Alex Zanardi: primi segnali di ripresa

21/12/2020

In un articolo del “Corriere della Sera” si sanno aggiornamenti sul percorso riabilitativo che sta affrontando Alex Zanardi, il campione di handbike, dopo l’incidente del 19 giugno. Zanardi, ricoverato a Padova da fine novembre, sarebbe ora in grado di rispondere alle richieste dei dottori e della moglie Daniela facendo ok col pollice. 

2177926-45515930-2560-1440

I primi, attesi, piccoli, ma significativi, segnali di ripresa. Si aspettavano da tanto. E sono arrivati, finalmente, da Alex Zanardi, che continua a lottare indomito e tenace, come ha sempre fatto, del resto, questa volta in seguito all’incidente in handbike dello scorso giugno.

Ne parla oggi il “Corriere della Sera” in un articolo di Carlo Verdelli. Alex sarebbe ora in grado di vedere e sentire e alle richieste dei dottori e della moglie stringerebbe la mano e alzerebbe il pollice.

Alex Zanardi in ripresa

daniela-zanardi-moglie-alex-facebook


Leggi anche: Il Segreto, chi è Tristan (Álex Gadea), carriera e vita privata

Al momento il campione si trova ricoverato nel reparto di neurochirurgia di Padova, dov’è stato trasferito dal 21 novembre. Uno dei passi successivi potrebbe essere quello, da parte dei medici, di togliergli il tubo dalla trachea e di sentirgli di nuovo pronunciare le prime parole dopo l’incidente.

Ecco che cosa riporta l’articolo del “Corsera”, che dà aggiornamenti sul percorso riabilitativo di Zanardi:

“Stringe la mano su richiesta. Se gli chiedono di fare ok, alza il pollice. Dov’è Daniela (la moglie, ndr)? E lui gira appena il capo verso di lei. Non è certo la vetta ma almeno siamo ai piedi dell’arrampicata, che è già un risultato insperato.”

E prosegue:

“Al resto ci penserà la “tigre”, un poco alla volta, un centimetro dopo l’altro, a forza di braccia e cuore, fino al traguardo. Il prossimo passo, a cui i medici danno molta importanza, sarà quello di riuscire a tirare fuori la lingua. Non lo vedremo, non ce lo diranno. Ma quando succederà, perché succederà, sembrerà uno sberleffo al dio crudele che dall’Olimpo ha preso così tanto di mira il figlio pilota di una sarta e di un idraulico.”

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica