Alfonso Signorini, rivela il suo dramma: vivevo nel terrore…

Roberta Porto
  • Esperta in Gossip e Soap opera
15/06/2022

Nel suo stesso editoriale Alfonso Signorini ha raccontato per la prima volta com’era la sua vita quando ancora non aveva fatto coming out. Il conduttore del Grande Fratello Vip ha spiegato di aver vissuto per anni nel terrore di essere scoperto prima di decidere di rivelare al mondo la sua omosessualità.

(15:30) Alfonso Signorini e la doppia vita

Nel lungo editoriale su Chi, Alfonso Signorini ha parlato apertamente della sua vita privata e di come ha vissuto per diverso tempo la sua omosessualità: il direttore del noto settimanale aveva il terrore di essere scoperto.

Alfonso Signorini: la terribile confessione

(15:30) Alfonso Signorini e la doppia vita

Per anni ho vissuto una vita parallela, nascosta, oscura. Mi sentivo fuori posto ovunque e vivevo nel terrore di essere scoperto, sentivo ovunque i passi intorno a me. Non erano più quelli dei miei genitori, erano quelli di chi mi avrebbe giudicato. Per anni, per sentirmi meno isolato e più integrato, ho fatto quel che non avrei mai voluto fare. Ho imparato a dire parolacce, perché così facevano i maschi del mio quartiere, ho portato le ragazze in camporella e me ne sono pure vantato con gli amici. Ma per me sognavo altro, guardavo sottocchio i compagni più carini, quelli che avevano dietro di loro un codazzo di ragazze, e abbassavo immediatamente gli occhi, quando i nostri sguardi si incrociavano nel timore che qualcuno di loro se ne accorgesse.

Con queste parole Alfonso Signorini ha raccontato sull’editoriale del noto settimanale da lui diretto com’è stato vivere la sua sessualità prima del coming out avvenuto alcuni anni fa.

Nelle pagine di Chi Alfonso confida anche che quand’era più piccolo giocava di nascosto con le bambole della sorella e, non appena sentiva che i passi dei suoi genitori si avvicinavano alla porta della sua cameretta, tornava prontamente a giocare con gli indiani e le macchinine per non destare alcun sospetto.

Alfonso commenta il matrimonio di Alberto Matano

(15:30) Alfonso Signorini e la doppia vita

Il matrimonio di Alberto e Riccardo è davvero una conquista. Una conquista che ci fa andare a testa alta. E che ci insegna, se mai ce ne fosse bisogno, che l’Amore, quello vero, è uno solo. Ed è quello che rende questa vita unica e straordinaria.

Alfonso Signorini ha commentato così le recenti nozze del collega e amico Alberto Matano, il giornalista di casa Rai e conduttore de La Vita in Diretta che qualche giorno fa ha pronunciato il fatidico si insieme al compagno; le nozze sono state celebrate da Mara Venier.

Dopo 15 anni insieme, Matano e il compagno che di professione fa l’avvocato si sono uniti in matrimonio davanti a 200 invitati e questo Alfonso Signorini l’ha definito una vera e propria conquista.