Andrea Scanzi è una furia con i negazionisti

24/11/2020

Andrea Scanzi, noto giornalista e scrittore, continua a battersi contro i negazionisti del virus e contro tutti coloro che continuano a minimizzare la situazione; soprattutto in un momento così delicato!

andrea-scanzi

Il noto giornalista Andrea Scanzi continua la sua battaglia contro tutti coloro che negano l’esistenza del virus. Negli ultimi mesi su Facebook il giornalista del Fatto Quotidiano quotidianamente si scagliava contro chi assumeva dei comportamenti sbagliati e contro chi non rispettava le norme prescritte per contenere il virus!
Uno dei suoi ultimi post è dedicato proprio ai negazionisti, ai riduzionisti che stanno solo aggravando la situazione.

 In particolare Scanzi ha riportato tutti gli insulti che ha ricevuto il senatore Davide Faraone per avere consigliato e ai cittadini di vaccinarsi.

Andrea Scanzi gli insulti a Davide Faraone

scanzi

In uno dei suoi ultimi post su Facebook Andrea ha deciso di raccogliere alcuni dei numerosi insulti che sono stati rivolti al senatore Davide Faraone. Ecco le parole del giornalista:


Leggi anche: Live, Walter Zenga snobba la sua ex

“Questi sono solo alcuni degli insulti ricevuti dal senatore Davide Faraone per avere osato consigliare di vaccinarsi. È stata insultata anche sua figlia“.

Il giornalista del Fatto Quotidiano ha svelato che quotidianamente anche lui è bersaglio di tantissimi attacchi:

“Capita ogni giorno anche a me. Sui vaccini e, più in generale, su tutto. Il livello che stiamo raggiungendo è osceno e larga parte di questa gente sarebbe da perseguire penalmente per mancanza di neuroni e abuso di violenza. Ne usciremo migliori? Come no”.

Parole forti quelle di Andrea Scanzi, dove si può cogliere tutta la sua amarezza e tutta la sua delusione per la situazione che stiamo vivendo; ma soprattutto tanta rabbia, per tutte le persone che continuano a non capire la gravità del periodo attuale!

Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Esperta in: TV e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica