Arisa si mostra come non mai: “Basta sentirsi sbagliate”

08/10/2020

La cantante Arisa ha pubblicato un lungo post sull’autoaccettazione, con una sua foto senza filtri, al naturale. Intervistata da “Repubblica”, l’artista ha spiegato di non volere più perdere tempo dietro a modelli estetici imposti da altri e di darsi valore al di là dell’aspetto esteriore. 

IMG-20201008-152621

“Ricomincio da me. Voglio ritrovarmi, riconoscermi, dare valore a me stessa al di là del mio aspetto, e soprattutto dell’idea di bellezza che hanno gli altri”.

Sono le parole di Arisa, intervistata da “Repubblica”.

Arisa: il post sull’accettazione di sé

arisa-instagram

Qualche giorno fa l’artista lucana ha pubblicato un post su Instagram corredato da un suo primo piano al naturale, senza filtri. Nel lungo testo a corredo, Arisa ha ripercorso la sua lotta, in questi anni, pr l’accettazione di sé e della propria immagine nonostante il giudizio degli altri. E ha concluso:

“È ora di svegliarsi. Sentirsi sbagliate ci rende ottime acquirenti. Depotenzia il nostro valore; ci divide e il mondo va a rotoli. Amiamoci per quello che siamo. Siamo vita”.


Leggi anche: Amici, Arisa: tutti i look della cantante

Intervistata da “Repubblica”, ha dichiarato Arisa:

“Per questo ho pubblicato un post con la mia faccia tornata al naturale. Non sarò come le top sui giornali ma sono io, e non voglio più sprecare tempo a inseguire modelli, a compiacere gli altri”.

Ma non si è trattato di un post contro la chirurgia estetica o le punturine, sarebbe fuorviante pensarlo. Ha precisato la cantante:

“Ognuno è libero di fare quello che vuole, l’importante è che non lo viva come un obbligo, come l’unico mezzo per essere accettata, amata, apprezzata. Come ormai era diventato per me: come se la bellezza fosse l’unico valore per sentirsi meritevoli di attenzioni o di felicità. La bellezza non ha un unico canone e non è legata a una sola età, la giovinezza”.

IMG-20201008-152610

Arisa ha spiegato che la paura di invecchiare per lei era diventata quasi un’ossessione:

“(…) Il tempo che passa, che lascia segni, i buchi della cellulite che scrutavo la sera a casa. Ormai frequentavo più i chirurghi estetici delle chiese, erano diventati i miei confessori. E sono stata anche fortunata perché ho trovato gente perbene. Al massimo ho fatto iniezioni di acido ialuronico e ora ho usato un prodotto per scioglierlo. Sono tornata l’originale”.

Infine, un messaggio per tutte le donne:

“Donne dovremmo imparare a volerci bene, a fare squadra. Ognuna di noi è un tesoro e insieme possiamo fare la differenza”.


Potrebbe interessarti: Amici: Chi è Arisa? Carriera, vita privata e fidanzato

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica