Arredamento, divani in cuoio: come sceglierli e abbinarli

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
30/05/2022

Qual è lo stile che volete scegliere per il vostro divano? Preferite un divano in pelle oppure volete optare per un materiale differente, magari poco utilizzato, come il cuoio? Oggi scopriamo insieme come poter abbinare un divano di questo tipo e quali sono i vantaggi, in termini di stile e praticità, che potete avere!

Arredamento, divani in cuoio: come sceglierli e abbinarli

Avete mai pensare di scegliere il cuoio come materiale per il vostro arredamento? Per caso avete in mente di acquistare un divano in cuoio da posizionare nel vostro salotto? Anche se potrebbe sembrare una scelta audace, che sicuramente è diversa rispetto a quella che si fa solitamente, ormai questo materiale, così come nei trend d’abbigliamento, è entrato di prepotenza anche in tutto ciò che riguarda l’arredamento.

Non è affatto strano pensare di optare per un divano in cuoio, che sarà sicuramente molto originale e che al tempo stesso potrebbe darvi la spinta per creare un ambiente accogliente e curioso per i vostri ospiti!

Arredare con un divano in cuoio

Sicuramente il prezzo non è sempre abbordabile, anzi, dovete mettere in conto di dover fare una spesa consistente. Nonostante questo, però, se avete un salotto che è arredato in stile moderno, il divano in cuoio può essere la scelta perfetta perché garantisce una raffinatezza e una morbidezza di linee che gioca in contrasto con il resto della stanza.

Non solo stile moderno, ma anche stile industriale. Il divano in cuoio, infatti, si sposa alla perfezione con un pavimento in cemento: in questo caso darà vita ad una combinazione più rustica e dura, al contrario delle linee più delicate dello stile moderno. In generale, se scegliete di acquistare un divano in cuoio potete contare sempre su un abbinamento perfetto con pietra o legno: due elementi che cercano di limitare l’effetto del cuoio e che rendono l’ambiente più leggero.