Arredamento, Ikea: la libreria Billy diventa ecosostenibile

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
31/05/2022

Un altro passo verso l’economia circolare e la sostenibilità anche dei mobili e degli arredi. È quanto fatto da Ikea, il brand di arredamento svedese che ha deciso di ridisegnare uno degli elementi d’arredo più famosi: la libreria Billy. Dai materiali utilizzati fino alle rifiniture, questo elemento d’arredo fa un passo verso il futuro!

Arredamento, Ikea: la libreria Billy diventa ecosostenibile

L’attenzione all’ecosostenibilità è diventata uno degli elementi più importanti in molti settori, tra cui quello dell’arredamento. Ikea, il brand di arredamento svedese, lo ha sposato fin dall’inizio e sono tantissime le proposte che mirano anche a sensibilizzare i clienti sulla circolarità e il riutilizzo dei mobili. Seguendo questa strada, in questi giorni Ikea ha lanciato una novità, che però arriva dal passato.

Il brand svedese, infatti, ha ridisegnato in chiave ecosostenibile uno dei mobili più apprezzati e venduti della storia di Ikea: stiamo parlando della libreria Billy, che è stata ideata nel 1979 e da allora è uno degli elementi d’arredo più conosciuti di Ikea.

Ikea: la libreria Billy è ecosostenibile

Il primo passo verso la realizzazione di una libreria ecosostenibile è la scelta di effettuare l’impiallacciatura (una procedura che consente di rivestire il legno con un’altra lastra sottile di una particolare tipologia di legno) con fogli di carta al posto della plastica. Questa nuova modalità è utile anche per avere a disposizione un maggior numero di sfumature e colori.

Non solo, la libreria Billy vedrà modificarsi anche i bordi. Ancora per poco rimarranno in plastica, ma presto verranno sostituiti anche questi! L’obiettivo dichiarato di Ikea è quello di poter utilizzare tutti materiali riciclati entro il 2030: una vera svolta per uno degli elementi d’arredo principali del brand svedese.

Ma quando potremo vedere la nuova libreria Billy? Il mobile manterrà le sue caratteristiche di sempre, con grande resistenza e capacità di adattarsi ai più diversi ambienti, e verrà lanciata nel 2022 in Asia prima di entrare nei cataloghi del resto del mondo nel 2024.