Arredamento, lavanderia in casa: dove posizionarla

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
09/05/2022

Avere uno spazio che possa essere dedicato alla lavanderia è sicuramente un’ottima idea per la vostra casa. Cercate però di fare attenzione al posto in cui decidete di inserirla: dal corridoio al bagno, le soluzioni sono molteplici. In base a dove la inserirete, ovviamente, cambierà l’arredamento!

Arredamento, lavanderia in casa: dove posizionarla

Avete già pensato a dove posizionare la lavanderia in casa oppure siete ancora alla ricerca dello spazio perfetto? Sicuramente avere un piccolo angolo della casa, magari un bagno di dimensioni ridotte, che può essere utilizzato con funzione di lavanderia è una comodità importante! Non solo, la lavanderia può essere posizionata in spazi diversi, a partire dal corridoio fino al bagno, come dicevamo poco fa.

In base allo spazio e alla posizione in casa va rivisto lo stile e l’arredo: vediamo alcune soluzioni per rendere perfetto questo angolo!

Lavanderia in corridoio

La lavanderia può essere posizionata in corridoio, anche se si deve fare attenzione a non scegliere un impianto che fa troppo rumore, soprattutto se il corridoio confina con una stanza come la camera da letto! In questo caso, poi, è necessario fare attenzione a come viene inserita: la soluzione migliore potrebbe essere quella di utilizzare delle ante a scorrimento che nascondano in parte la zona.

Lavanderia dietro una quinta a libro

Se non si ha la possibilità di posizionare la lavanderia in uno spazio apposito, come per esempio il corridoio oppure una stanza della casa, allora si può sfruttare uno spazio di disimpegno. In questo caso si può costruire una quinta a libro che vada in tutta altezza, dove posizionare la lavanderia e dove magari inserire anche mensole e ripiani per poter appoggiare oggetti e abiti.

Lavanderia sul balcone

La lavanderia può essere anche posizionata nell’area del balcone. Questo è possibile previa autorizzazione del comune ma, se si dispone di un balcone abbastanza ampio, dopo aver coperto sia frontalmente (magari con una vetrata oppure con una struttura in acciaio), sia al di sopra, magari con uno spiovente in legno, ci può essere la possibilità di creare una zona lavanderia anche all’esterno.