Arredare casa con le piante: quali scegliere e dove posizionarle

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
28/04/2022

Uno dei trend della primavera 2022 è quello di completare l’arredo di casa con le piante. Un tocco di verde, che possa far respirare aria di natura e freschezza anche all’interno di un appartamento è proprio quello che ci vuole. Ma quali sono le piante più indicate per stare all’interno e dove è meglio posizionarle? Scopriamolo insieme. 

Arredare casa con le piante: quali scegliere e dove posizionarle

Tra le tendenza di questa primavera 2022 per quello che riguarda l’arredamento c’è quella di decorare gli spazi della casa con le piante. Un respiro naturale ai vari ambienti è ciò che ci vuole per sintonizzarsi con la bella stagione che è ormai arrivata. Se questo trend vi piacete e volete sperimentare se avete il pollice verde, forse avete bisogno di qualche consiglio più.

Quali sono le piante giuste da sistemare negli spazi interni e qual è la posizione migliore per le decorazioni “verdi”? Scopriamolo insieme.

Salotto

Ovviamente si parte dall’arredamento del salotto, la stanza in cui si accolgono gli ospiti e dove si vive la maggior parte della giornata. Inserire le piante all’interno di questo ambiente è abbastanza semplice e automatico, ma vanno considerati alcuni fattori. Prima di tutto lo spazio: se avete la fortuna di avere un salotto grande, allora potete scegliere una pianta alta e rigogliosa che necessita di poca acqua, come il Ficus o la Kenzia, mettendola accanto al divano.

Se invece non avete lo spazio necessario per una pianta che in altezza potrebbe anche raggiungere i 2/3 metri, allora meglio optare per i rampicanti in vaso, come l’edera, che sono ideali per chi ha un salotto piccolo ma vuole renderlo più accogliente con una pianta.

Cucina

In cucina è più complicato arredare con le piante: tra il calore, il vapore e i fornelli è difficile che una pianta possa vivere bene. Un’idea carina per decorare la cucina con il verde, però, potrebbe essere quella di inserire sul piano diversi vasetti con gli aromi che servono per impreziosire i piatti: rosmarino, salvia e basilico potrebbero essere perfetti!

Camera da letto

Per la camera da letto possono essere scelte quelle piante che contribuiscono alla tranquillità e al buon riposo. La camomilla o la valeriana, che oltre ad essere utilizzate per le tisane hanno anche un buonissimo odore, sono ideali da tenere nella stanza da letto. Hanno bisogno di poca luce e acqua, e questo consente anche di non dover spendere troppe attenzioni.