Arredare il bagno, vasca o doccia? La soluzione migliore in base allo spazio

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
17/04/2022

Se state ristrutturando il bagno o se state cominciando da zero i lavori, forse vi trovate davanti ad un bivio per la vostra casa: volete inserire la doccia o la vasca? Vediamo insieme quali sono i pro e i contro dell’una e dell’altra, e soprattutto qual è la soluzione migliore in base allo spazio che avete a disposizione. 

Arredare il bagno, vasca o doccia? La soluzione migliore in base allo spazio

Probabilmente se state iniziando a ristrutturare il bagno oppure se state iniziando i lavori per arredarlo, vi troverete di fronte ad una scelta: inserire nel bagno una vasca oppure la doccia? Entrambe le soluzioni hanno dei pro e dei contro, anche se ovviamente prima di tutto va considerato lo spazio che avete a disposizione.

La doccia consente di puntare tutto sulla praticità e sulla comodità: veloce, facile da pulire e capace di far risparmiare grandi quantità d’acqua, è sicuramente una scelta valida. In realtà, però, non può competere con il relax che solo una vasca da bagno sa concedere, oltre al fatto che la vasca può essere anche un elemento d’arredo, che dà uno stile diverso al vostro bagno!

La doccia serve per risparmiare spazio

Arredare il bagno, vasca o doccia? La soluzione migliore in base allo spazio

Se avete un bagno molto piccolo, allora chiaramente il consiglio è quello di optare per una doccia. Se il bagno si sviluppa per lunghezza, chiaramente sarà necessario porre la doccia sul lato opposto all’accesso, mentre se la pianta è quadrata, proprio per risparmiare spazio, è meglio posizionare la doccia in uno degli angoli.

Una volta selezionata la posizione, va scelto il piatto doccia: da quello in ceramica sopraelevato rispetto al pavimento, a quello che si fonde perfettamente con il resto delle piastrelle, per dare una soluzione di continuità con l’ambiente circostante.

La vasca regala un relax senza pari

Arredare il bagno, vasca o doccia? La soluzione migliore in base allo spazio

Ovviamente se non potete rinunciare ad un momento rilassante come quello di un bagno caldo, dovete optare per la vasca. Nel caso in cui scegliete di inserire la vasca da bagno, dovete sapere che potete creare un arredamento circostante che risponda al meglio a questo elemento d’arredo: luci che possono abbassarsi, piastrelle che si uniscono perfettamente alla vasca.

Anche in questo caso, la vasca va inserita ad angolo se la piantina del bagno è quadrata, mentre può essere anche posta in una “nicchia” se nel bagno c’è una rientranza che può essere sfruttata!