Arredare il salotto: la tendenza primavera 2022

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
24/02/2022

State già pensando a quali cambiamenti apportare al vostro salotto in vista dell’arrivo della primavera? Le tonalità neutre dell’inverno lasceranno spazio a quelle più calde e accoglienti? Se siete curiosi di sapere quali sono le tendenze della primavera 2022 in materia di arredamento e salotti, scopriamole insieme!

Arredare il salotto: la tendenza primavera 2022

Le prime calde giornate di sole ci ricordano che sta per iniziare la primavera, un momento dell’anno dove si può sperimentare e dove si può dar vita a una vera e propria rinascita. Ecco perché, anche in tema di arredamento, ci possono essere delle novità interessanti e si possono abbandonare le tonalità neutre dell’inverno per dare spazio a quelle più colorate e accoglienti della primavera!

In particolare, quali sono le tendenze per questa stagione del 2022, soprattutto per quello che riguarda i salotti? Il primo consiglio è quello di vivacizzare l’ambiente con piante grasse o dalla foglia larga di un verde intenso: un modo per dare il benvenuto ai nuovi germogli!

Oltre a questo, la tendenza di questa primavera sarà una sola: l’animalier.

Arredare il salotto con l’animalier

Arredare il salotto: la tendenza primavera 2022

Prendendo ispirazione direttamente dal calendario cinese, che indica questo 2022 come l’anno della tigre, ecco che le fantasie tipiche degli animali invaderanno i nostri salotti rendendoli vivaci e calorosi! Ma da dove iniziare?

Ovviamente dal “re” del salotto: il divano! Colori tipici della savana e della foresta potrebbero essere ideali per rivestirlo, mentre una valida proposta per le sedute da posizionare intorno ad un tavolino in salotto potrebbe essere quella di optare per lo stile esotico o bohemien.

Non solo, lo stile animalier porta a giocare con i colori e con le fantasie. Quindi perché non osare con la carta da parati, magari sperimentando un abbinamento con delle trame anche a tema naturale, con foglie e rami, oppure perché non lanciarsi nella scelta di arazzi e tende che possano dare contrasto alla stanza?

Le proposte sono tante e possono essere utilizzate nel modo che più si preferisce: donando armonia, e quindi utilizzando uno stesso colore come filo conduttore, oppure cercando di giocare sul contrasto, accostando stili e fantasie “animalesche” ben diverse!