Asia Argento e Jane Alexander svelano il loro segreto

Roberta Porto
  • Esperta in Gossip e Soap opera
16/06/2022

Ospite a Oggi è un altro giorno, Jane Alexander ha raccontato del terribile periodo vissuto quando era dipendente dall’alcol. Da tre anni infatti la famosa attrice di soap opera è uscita da questo incubo e, orgogliosa, ha condiviso sui social alcune foto che la ritraggono mentre spegne la candelina numero 3. Oltre a lei anche un’altra conosciuta attrice italiana ha raggiunto quest’importante traguardo: Asia Argento.

(19:30) Jane Alexander festeggia la sobrietà come Asia Argento

Jane Alexander ha deciso di festeggiare, come se fosse un vero e proprio compleanno, i tre anni di sobrietà; l’attrice 49enne ha soffiato la candelina con il numero tre sopra una bellissima torta, consapevole che il percorso fatto sinora dev’essere per lei motivo di orgoglio.

Quando si ha una dipendenza infatti non ne è mai facile uscirne, così come raccontato anche da una sua collega che ha vissuto lo stesso incubo.

Jane Alexander: la terribile confessione

(19:30) Jane Alexander festeggia la sobrietà come Asia Argento

Bevevo e anche tanto. All’inizio era tutto ok, poi ho cominciato a sentirmi male. Bevevo sempre: quando ero felice e quando ero triste. Uscivo a pranzo e tornavo alle 3 di mattina senza mai smettere di bere. Ho capito da sola che c’era un problema. Quando si sbaglia lo si riconosce, ed è importante saper interrompere tutto. L’amore di Gianmarco mi ha aiutato tantissimo, anche durante le sedute di Alcolisti Anonimi. Ora sono una persona felice, ne sento la mancanza ma so di dovermi limitare e ci riesco.

Jane Alexander, ospite alcuni mesi fa a Oggi è un altro giorno, ha raccontato così il terribile periodo vissuto quando era letteralmente dipendente dall’alcol.

L’amore del compagno e la sua grande forza di volontà sono stati il motore che l’hanno spinta a uscire da questo tunnel e a riprendere in mano la sua vita; l’ex gieffina ha parlato senza vergogna del suo difficile passato sperando che questo possa essere, per chi si trova nella sua stessa situazione, motivo di rivincita e di riscatto.

Come spiegato dalla stessa attrice 49enne, è però importante riconoscere di aver bisogno di aiuto e rivolgersi a persone esperte.

Asia Argento e Jane: la lotta comune

(19:30) Jane Alexander festeggia la sobrietà come Asia Argento

Anche un’altra famosa attrice italiana festeggia in questi giorni un anniversario simile; da un anno infatti Asia Argento, la figlia del noto regista, è lontana da alcol e droghe.

Ad aiutarla, come raccontato dalla stessa Asia, è stata una vicina di casa che l’ha avvicinata alla pratica del buddismo e gli incontri agli Alcolisti Anonimi: 

“Per tutta la vita mi sono sentita una bambina spaurita e mettevo il bicchiere tra me e gli altri, per proteggermi. Da un anno non ho più bisogno di quel filtro. Ho spezzato una catena che mia madre, alcolista anche lei, non era riuscita a spezzare. E mi sono accorta di non avere più paura. Ho elaborato il mio ‘protocollo della serenità’.  Una routine. Medito la mattina, per focalizzare le energie sugli obiettivi della giornata, e la sera, per ringraziare. Oggi mi dicono che sono solare. Io che per tutti ero la “maledetta”.

Per queste due donne si è aperta dunque una nuova finestra sulla vita, entrambe sono riuscite a sconfiggere il mostro che era in loro e a riprendere in mano la loro esistenza; quello di Asia e Jane è un messaggio forte e chiaro: si può uscirne.