Beatrice Valli parla del padre, una ferita ancora aperta…

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • 10/06/2022

    La giovane influencer Beatrice Valli in una recente influencer si è aperta con i suoi fan e ha rivelato un enorme dolore personale che ha vissuto. Nella sua infanzia infatti il padre è stato quasi sempre assente. Ecco cosa ha svelato.

    Beatrice Valli parla del padre, una ferita ancora aperta…

    Beatrice Valli ha soli 27 anni ma è già un’influencer di successo. Intervistata da Grazia ha svelato le difficoltà vissute nella sua infanzia. Beatrice è infatti vissuta con la madre e le sue sorelle, Eleonora e Ludovica, e ha svelato:

    Il mio papà c’è sempre stato poco quando eravamo piccole, poi i miei si sono separati quando avevo 6 anni. La mia infanzia si riassume così: quattro donne invincibili contro tutti.

    Inoltre sulla madre ha aggiunto:

    Non è stato facile non avere un uomo accanto che la supportasse. Ci portava la mattina a scuola e poi lavorava dalla mattina alla sera. Quando il suo papà era morto avevano dovuto chiudere il maglificio di famiglia. E così mamma lavorava in un negozio che vendeva oggettistica varia a Correggio.

    Beatrice Valli si apre: nella sua vita c’è una ferita profonda!

    Beatrice Valli parla del padre, una ferita ancora aperta…

    La giovane influencer si è raccontata senza alcun filtro nella sua intervista. Ha svelato di aver molto sentito la mancanza del padre nella sua vita:

    Sì, mi è mancata la protezione che un papà può dare a una figlia. Quando ero piccola, tra lavoro e giocare a calcio, c’è sempre stato poco. Ma quello che mi ha fatto più male è stata la separazione dei miei genitori. Mi è mancata quella figura paterna che ho ritrovato nella stabilità che ho costruito con Marco. E’ una ferita che mi porterò dentro per sempre.

    Nonostante il rapporto fosse così instabile Beatrice Valli ha scelto di dare al padre la possibilità di accompagnarla all’altare il giorno del suo matrimonio, un momento importante per ricucire il rapporto:

    Gli ho dato una possibilità, papà ci teneva. Mentre camminavo, a destra c’era lui, a sinistra mio figlio Alessandro. Ha 9 anni, ma per me è già un piccolo uomo. Mi ha fatto diventare mamma, donna matura, con lui ho affrontato gioie e sofferenze: mi ha fatta crescere.