Belen sotto accusa: privilegi per il tampone per Covid?

08/09/2020

Belen Rodriguez è finita al centro della polemica per aver, ingenuamente, svelato di aver avuto i risultati del suo tampone in 24 ore. E’ rabbia per i lavoratori che attendono una risposta!

Belen-Rodriguez-vuole-diventare-mamma

Di Belen, in questa strana estate, si è parlato molto. Di solito, però, il motivo è stata la fine della sua storia con De Martino. Lei e il ballerino napoletano, infatti, si sono detti addio in piena pandemia e non sono ancora chiari i motivi che li abbiano spinti a prendere questa decisione. Negli ultimi giorni, però, si è parlato di lei per un motivo un pò diverso. 

Chiaramente il Coronavirus non ha risparmiato nemmeno vip e personaggi famosi e anche Belen, di ritorno dalle vacanze in Spagna, si è sottoposta all’esame, scoprendo, per fortuna, di essere negativa. Ma nel raccontarlo ai suoi followers le è scappato un dettaglio che non è piaciuto al pubblico.


Leggi anche: Belen segreto: fu cacciata due volte

Sembra, infatti, che la bella argentina, che ha fatto il tampone sull’isola di Capri, abbia ricevuto i risultati dopo solo 24 ore e a qualcuno la cosa non è piaciuta per niente!

Belen Rodriguez: trattamento di favore?

Belen-Orecchini

Ad arrabbiarsi con la mamma di Santiago, in particolare, è stato un tassista di Capri che, affidando il suo sfogo a “Il Fatto Quotidiano” ha puntato il dito contro la showgirl.

L’uomo, infatti, attenderebbe da dieci giorni l’esito del tampone. Cinque giorni per ottenerlo e altrettanti in isolamento domiciliare in attesa di una risposta, senza poter lavorare.

“Ancora nessuno mi ha contattato ufficialmente per dirmi se sono negativo o positivo al Covid. Ora la febbre mi è passata, sto benissimo, ma la situazione sta creando notevoli danni economici a me e a tutta la famiglia.” ha detto l’uomo, annunciando un esposto ai Carabinieri.

Che dite, l’ex moglie di Stefano ha davvero ricevuto un trattamento di favore?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica