Can Yaman: assalito dalle fans e lui “scappa”

09/10/2021

Can Yaman, viene assaltato ogni volta che si presenta in un luogo e ogni volta l’attore turco reagisce sorridendo e accettando che si scattino foto, selfie e firmando autografi. Così è, ma non sempre. Infatti il protagonista di Viola come il mare, ad un ennesimo “assalto”, è letteralmente “scappato” lasciando deluse le fan. Ma vediamo insieme.

yaman

Can Yaman di solito non ha mai deluso le sue fan, e anche quando è stato letteralmente assaltato dalla foga delle sue follower ha sempre fatto buon viso a cattivo gioco, ed ha concesso selfie e autografi. Non si è mai sottratto all’orda troppo affettuosa che lo ha travolto. Ma c’è sempre una prima volta. Cosa è accaduto? Il protagonista di Sandokan è “fuggito”.

Can Yaman, la “fuga” dalle sue fan

can-yaman


Leggi anche: Can Yaman: svelati i dettagli della storia con la Leotta

L’attore turco è sul set della fiction  che interpreterà con Francesca Chillemi, “Viola come il mare”, e proprio al ritorno dalla spiaggia di Mondello dove si stanno girando le riprese, il 32enne non si ferma neppure un minuto con le fan che lo attendono da ore sotto la pioggia proprio fuori dall’hotel. Solo un saluto appena accennato con una mano, e poi di corsa dentro l’albergo, circondato dal personale della sicurezza che ha proprio il compito di non far avvicinare troppo le sue fan.

Can Yaman, la delusione delle sue ammiratrici

yaman-fan

È la prima volta che il 32enne non si ferma con le sue ammiratrici e non concede selfie e autografi. Le fan osservano disperate il divo turco che scende dall’auto va verso l’hotel senza fermarsi. Tutte gridano: “Se ne sta andando”, “Se ne va via”, “Can fermati un attimo”, una ragazza riesce ad avvicinarsi di più, pronta a chiedere un selfie, ma l’attore  tira dritto per la sua strada. La delusione è tanta, ma alle ammiratrici di Can non rimane altro da fare che andarsene.

Can Yaman, i commenti delle ammiratrici

yaman-fan2


Potrebbe interessarti: Can Yaman in gioielleria: regalo per Diletta Leotta?

Il video e la notizia fa il giro del web, e subito ecco puntuale l’alzata di scudi dei vari gruppi sostenitori di Yaman. Gruppi creati su Instagram che sono tutti dalla parte del protagonista di DayDreamer: immediate le giustificazioni sul suo comportamento, come è accaduto sul profilo Instagram canyamanfansitaly

“Capisco Can, il rispetto innanzitutto. Lui non è in vacanza, ha ore ore di lavoro, ha bisogno di riposare come tutti gli esseri umani. Cavolo vogliono distruggerlo?” , “Ci voleva una presa di posizione più forte! Lo hanno costretto ad agire così, e non è certo un atteggiamento né maleducato né arrogante, è un atteggiamento di una persona che dopo aver lavorato duramente ha bisogno di tranquillità e non di invasate che urlano e sbraitano strappandogli quasi i vestiti da dosso! Bravo Can”.

“Alcune fan aspettavano il suo arrivo, lui sicuramente ha bisogno di riposare si dedica costantemente sia a lavoro e dedica ore e ore di foto e video per tutte le sue fan, ma a volte bisogna capire che lui non è solo can Yaman l’attore ma un essere umano” , “Andate a casa questo non è essere fan siete stolcher lasciatelo in pace troppo gentleman“ , “Bravo a fato Bene prendere delle guardie del corpo non poteva andare avanti così ha Bisogno della sua privacy, amarlo tutti noi lo amiamo paro le fans devono capire che lui e lì per lavoro”,  “Un po’ di comprensione e rispetto!! E che diamine!!..se continuano così lo costringeranno (a malincuore sicuramente) a dover aumentare ulteriormente la sicurezza e a doversi tenere a distanza, anche per evitare di recare disturbo gli altri ospiti dell’hotel e i suoi colleghi di lavoro”

Insomma, Can Yaman non si può criticare: l’amore per lui da parte delle sue fan è incondizionato e senza limiti.