Can Yaman si mette a nudo nel suo primo libro

L’ultimo post di Can Yaman su Instagram comunica ai quasi nove milioni di follower la prossima uscita del primo libro dell’attore. “Voglio raccontarvi la mia verità”, ha svelato l’ex di Diletta Leotta.

libro-can-yaman

“Un meraviglioso regalo di Natale”, “Siamo fieri di te e non vediamo l’ora di leggere il libro!”, scrivono pieni di entusiasmo alcuni utenti Instagram sotto l’ultimo post di Can Yaman, pubblicazione che ha letteralmente invaso di curiosità i fan dell’attore turco. Nel post l’ex di Diletta Leotta ha incluso un video promozionale in cui parla del primo libro in cui svela tutto di sé.

Disponibile dal 30 novembre, il libro dell’attore – che presto vedremo come il “nuovo” Sandokan –  si può, per il momento, ordinare su tutti gli store online. “Sembra strano anche a me”, questo il titolo del libro, vuole mostrare ai più il “vero” Can Yaman.


Leggi anche: Can Yaman in gioielleria: regalo per Diletta Leotta?

Can Yaman: “Per la prima volta ho deciso di parlarvi di me”

can-yaman-allenamenti

Per la prima volta ho deciso di parlarvi di me. Fino in fondo, senza filtri. Voglio raccontarvi la mia verità. Il mio libro, dal 30 novembre in libreria, ora preordinabile su tutti gli store online.

Ha scritto il bell’attore turco su Instagram, destando un’innegabile curiosità negli animi dei tanti fan che lo seguono e non vedono l’ora di saperne di più su di lui, specialmente ora che sarà il nuovo Sandokan.
Il libro di Can Yaman dal titolo “Sembra strano anche a me” è un progetto volto a svelare dettagli della vita e della carriera dell’attore, il quale per la prima volta ha scelto di mettersi completamente a nudo, volenteroso di fare conoscere la sua vera persona.

La mia vita ora ve la racconto io come non ve l’ha mai raccontata nessuno.

Si vede passare come scritta nel video promozionale pubblicato dall’attore, video che si conclude con una frase sicuramente appetibile:

Il libro rivelazione.

Can Yaman, nato a Instanbul l’8 novembre 1989, ha una storia di vita sicuramente curiosa, che parte dalla Turchia, dagli studi presso il liceo italiano fino alla laurea in giurisprudenza. Poi, la scelta di inseguire il sogno del cinema, realizzato a pieni voti. Non rimane che attendere di leggere “Sembra strano anche a me” per capire tutte le dovute curiosità e quel che sembra essere un primo, vero flusso di sincera apertura direttamente dall’attore al suo affezionato pubblico.


Potrebbe interessarti: Can Yaman: svelati i dettagli della storia con la Leotta