Azzurre a Tokyo 2020

Chiara Biasi attaccata: la replica dell’influencer

Chiara Biasi è stata al centro di una bufera mediatica generata da un motivo, dopotutto, effimero e superficiale. Eppure, lavorando con i social, la Biasi si è trovata sotto accusa tanto che Zorzi è intervenuto a difenderla. Ora, la sua risposta.

blogdilifestyle-1f6529288d517b542db5061368b8667c-1280×720

Chiara Biasi è ormai una delle fashion blogger italiane più conosciute. Carissima amica della Ferragni, sempre pronta a mostrarsi impeccabile, segue le mode mantenendo sempre lo stile che la contraddistingue.

Quando si raggiunge un certo tipo di seguito, con le belle soddisfazioni arrivano sempre delle critiche o comunque si è sulla “bocca di tutti”.

Infatti Chiara Biasi è stata spesso al centro di polemiche, commenti, bufere mediatiche e via dicendo.

Chiara Biasi è stata giudicata per il suo corpo visto come “troppo magro”, poi il momento di “indignazione” per il suo viso “diverso” (dopo interventi di chirurgia estetica).


Leggi anche: GF Vip, Zorzi incastrato da Chiara Biasi?

Ora, il mare alzatosi a sommergere la fashion blogger riguarda proprio una delle piattaforme su cui quest’ultima lavora e incentra il suo personaggio: Instagram.

Chiara Biasi risponde alle accuse

chiara-biasi-1200×801

Nelle ultime ore è uscito un vero e proprio scandalo, così inteso per chi lavora con un social, chiaro. Sembrerebbe un nonnulla, ma per chi guadagna sulla piattaforma online e viene accusato di avere follower falsi o fantasma solo per fare numero, un tale commento diventa problematico.

È stato Il Musazzi a dire di avere scorso i follower della Biasi, notando che molti sono inattivi e arrivando alla conclusione che gran parte dei quasi tre milioni di follower siano quindi “fake”.

Non è la prima – e non sarà l’ultima – volta in cui si parla di follower acquistati da parte di influencer e compagnia.

Un po’ perché un minimo di verità potrebbe esserci, un po’ perché è sempre parte delle critiche da rivolgere a personaggi nati sui social.

Allora, è stato Zorzi a dire parole di difendere la Biasi, accusando il Musazzi di volere semplicemente fare crescere polemiche e odio.

Poi, dopo tanti commenti ricevuti a riguardo, la stessa Chiara Biasi ha deciso di dire la sua, difendendosi elegantemente, con piccante ironia e con poche parole, facili ma molto efficaci:


Potrebbe interessarti: Chiara Ferragni attaccata su Rai2: cosa è successo?

Comunque borse false e followers finti sono cose che io non mai comprato.