Chiara Nasti non può più farlo: tutta “colpa” del pancione

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
29/09/2022

Il piccolo Thiago, frutto dell’amore tra Chiara Nasti e Mattia Zaccagni, sta per nascere. La futura mamma non vede l’ora di poterlo abbracciare per la prima volta, ma soprattutto sente il bisogno di “liberarsi” quanto prima del pancione perché ormai le è diventato praticamente impossibile farlo!

Chiara Nasti non può più farlo: tutta “colpa” del pancione

Chiara Nasti e Mattia Zaccagni devono ancora aspettare qualche giorno per poter abbracciare il loro primogenito, che hanno deciso di chiamare Thiago. La gravidanza non è stata semplice per Chiara Nasti, che ha dovuto affrontare una polemica dopo l’altra, ma che comunque non si è mai persa d’animo.

Ora che manca davvero poco alla nascita di suo figlio, Chiara Nasti si è resa conto che ormai non riesce a fare più nulla con il pancione. L’influencer campana si è mostrata su Instagram cercando di far vedere ai suoi followers quanto fosse grande la pancia. Con maglietta tirata su, Chiara Nasti ha mostrato un pancione da record!

Chiara Nasti non ce la fa più

Chiara Nasti non può più farlo: tutta “colpa” del pancione

Chiara Nasti si è sfogata su Instagram, confessando che arrivata a questo punto non riesce più a fare nulla e che non vede l’ora di partorire, non solo per avere suo figlio tra le braccia, ma anche per poter tornare a muoversi in libertà! Mostrando il pancione, l’influencer ha scritto:

Ma rendo l’idea di quanto sia enorme? Vi giuro che per me è diventato impossibile uscire. Non sto scherzando, ho un mal di schiena atroce e faccio fatica a muovermi! Pensavo che mi venisse una pancia più piccolina, invece è tutta in fuori perché non si è distribuita sui lati… È davvero ingombrante.

Effettivamente il pancione è davvero grande e Chiara Nasti dovrà avere pazienza ancora per un po’. La nascita di Thiago dovrebbe essere prevista per la fine di ottobre/inizio di novembre, per cui l’influencer dovrà fare i conti con il pancione almeno per qualche altra settimana!