Come arredare casa: errori da evitare

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
19/03/2022

Avete arredato la vostra casa ma il risultato è un ambiente poco vivibile e che sembra essere anche un po’ vecchio? Probabilmente avete commesso qualche errore nel momento in cui avete fatto le scelte d’arredo: scopriamo quali sono gli errori da non fare se volete evitare l’effetto “vecchio”.

Come arredare casa: errori da evitare

Dopo aver messo mano all‘arredamento di casa il risultato complessivo non vi soddisfa? Vi sembra che gli ambienti domestici non siano funzionali e che l’aspetto generale della casa sia troppo retrò e vintage? Se non volevate per nulla questo effetto, allora forse avete commesso qualche errore nella scelta dell’arredamento.

Innanzitutto, la prima cosa da valutare e l’illuminazione: a volte non è sufficiente un solo lampadario ed è sempre meglio optare per una luce bianca, evitando altri colori accesi. Fondamentali per far entrare la luce giusta anche le tende. A meno che non sia una scelta calibrata, è sempre meglio evitare colori scuri o tessuti pesanti che invecchiano immediatamente la stanza.

Arredare casa: gli errori che invecchiano l’ambiente

Per un effetto complessivo piacevole, dovete far attenzione anche ai dettagli. Ad esempio, occhio ai divani! Mai tenere in casa un divano consumato e usurato, che darà immediatamente l’idea di un ambiente vecchio e poco curato.

Per quello che riguarda la scelta dei mobili è sempre meglio evitare di inserire troppi mobili all’interno di una stanza, dove altrimenti il risultato sarà di sentirsi oppressi e schiacciati perché l’ambiente sarà “pieno”. Perciò è bene evitare anche qui mobili che sono ingombranti e che occupano tanto spazio. Da un lato sono di difficile gestione e dall’altro non lasciano libero l’ambiente!

Attenzione anche allo stile che si sceglie. Il consiglio è sempre quello di personalizzare la casa, adeguandola ai gusti del proprietario e senza conformarsi ad uno stile già definito. Questo darà una maggiore originalità allo spazio, anche se di deve fare attenzione a non mescolare troppo stili diversi, altrimenti il risultato sarà solo confusionario!