Disney Store: perché stanno chiuedendo?

24/05/2021

La notizia, arrivata come un fulmine a ciel sereno, ha sconvolto i 230 dipendenti dei Disney store d’Italia; il colosso dell’intrattenimento per bambini ha deciso di chiudere tutti i 15 store Disney in Italia. Mentre i sindacati hanno convocato una assemblea d’emergenza per cercare di arginare il problema, cerchiamo di capire il perché di questa scelta così forte.

Dinsey-store-chiudono-in-Italia

La notizia ha sconvolto tutti gli amanti della Disney e soprattutto dei loro store; ubicati nei centri storici delle maggiori città italiane, tutti e 15 gli store Dsiney presenti sul suolo italiano verranno chiusi.

230 dipendenti che si ritroveranno senza un lavoro in un momento storico davvero molto complesso, dove le certezze lavorative scarseggiano sempre di più; in molti si stanno chiedendo il motivo di questa drastica decisione del colosso per l’intrattenimento.

A quanto pare non è solamente la crisi economica causata dal Covid ma anche di una strategia aziendale che ha deciso di puntare molto di più sull‘e-commerce a discapito dell’acquisto in store.


Leggi anche: Balenciaga: apre un nuovo store a Firenze

Non solo l’Italia ma anche altri paesi saranno colpiti da questa chiusura di massa.

La Disney punta sulla vendita on-line

disney-Imagoeconomica-11908-k2PD–1020×533@IlSole24Ore-Web

L’esperienza del Disney store è un qualcosa di magico che, in qualche modo, permetteva di sentirsi un po’ in quegli immensi parchi tematici che in molti sognano da quando sono bambini.

15 Negozi e 230 dipendenti che, dall’oggi al domani, non avranno più una collocazione; i sindacati stanno cercando di organizzare una assemblea straordinaria per reclamare i diritti di questi dipendenti che hanno avuto la comunicazione quando ormai tutto era già stato deciso.

Non solo i 15 negozi italiani ma anche oltre 60 store in Nord America seguiranno la stessa sorte; una risposta al Covid che, non solo ha generato una forte crisi economica ma, di riflesso, una maggior fiducia nell’acquisto online.

Molte persone che non avevano mai acquistato nulla su internet si sono ritrovate, per cause di forza maggiore, a scoprire che l’e-commerce non è così negativo. Per Disney così si ridurranno i costi di gestione degli store e gli incassi saranno preservati.

La sorte dei dipendenti è ormai segnata, ma i sindacati stanno lottando attivamente per una occupazione di ripiego, almeno momentanea.


Potrebbe interessarti: The Muppet Show censurati da Disney Plus

Vito Girelli
Suggerisci una modifica