Donatella Rettore e l’appello ai giornalisti: “Non è carino!”

18/03/2021

Donatella Rettore è una delle cantanti più famose degli anni ’80 e della musica pop italiana; dopo una recente apparizione a Sanremo per duettare con La rappresentante di lista, gruppo in gara al Festival, la donna ha parlato delle conseguenze delle due operazioni subite. Una neoplasia maligna che ha scombussolato la sua vita, già “sgangherata”, come affermato da lei stessa.

085929674-07959e27-a6bd-43ee-85f4-72a7581eed05

Donatella Rettore non è famosa solo per aver regalato alla musica italiani brani come “Splendido splendente“, “Il Cobra” o “Dammi una lametta“, ma anche per essere un personaggio rivoluzionario per l’epoca.

La Rettore ha portato un po’ di rivoluzione nella scena italiana degli anni ’80 e ’90; un look aggressivo, una donna indipendente che non voleva solamente cantare fissa davanti un microfono in un vestito a balze con fiori stampati, lei voleva ballare e dare il meglio di sé, esprimere la sua femminilità dirompente. Lei stessa, in una recente intervista al “Corriere della sera” ha rivelato di aver finalmente messo ordine nella sua vita “sgangherata“.


Leggi anche: La Vita in Diretta, Donatella Rettore: “Sembrava un campo di concentramento…”

La cantante ha subito due interventi a causa di un tumore maligno al seno, sconvolgendo la sua vita in maniera drastica:

“Sono abbastanza sgangherata. Un anno fa sono stata colpita da neoplasia maligna e ho subito due interventi. Poi sono talassemica, dovrei fare trasfusioni di sangue ogni 6 mesi, ma adesso non è facile”.

Donatella contro Wikipedia! “Mi date due anni in più!”

donatella-rettore claudio cani

Donatella Rettore ha dovuto cambiare alcune abitudini alimentari, diventato una salutista convinta e vegetariana; amante spassionata della natura e degli animali, nell’intervista rilasciata per la testata giornalistica nazionale ha parlato anche dell’importanza dell’equilibrio del matrimonio con Claudio Rego:

“Il rispetto e le passioni. Anche se lui ne ha più di me. Abbiamo passioni uguali o complementari: io per gli animali, la musica, il cinema e i viaggi. Pratico l’agility dog, uno sport cinofilo che consiste in un percorso a ostacoli, ispirato al percorso ippico. Il cane deve affrontarli nell’ordine previsto, possibilmente senza ricevere penalità. E nel minor tempo possibile. Il rapporto col cane si fa quasi mistico”.

La Rettore mangia solo verdure cotte e al vapore, seguendo una dieta vegetariana che non le pesa particolarmente, avendo un’ottima atmosfera in casa, grazie al marito. I problemi di salute ci sono, ma affrontati con forza e determinazione, un atteggiamento tipico della cantante; solo un problema! Un appello ai giornalisti che la invecchiano sempre, fidandosi di Wikipedia!


Potrebbe interessarti: Verissimo oggi, anticipazioni: Lorella Cuccarini, Arisa e Martina di Amici ospiti

“Non fidatevi di Wikipedia. Dice che sono nata l’8 luglio 1953. L’anno esatto è 1955. In pratica a luglio compio 66 anni. Non è carino caricarmi due anni in più”.

66 anni con questa forza di innovarsi? Credo che ci troveremmo già tutti in fila per firmare!

Vito Girelli
Suggerisci una modifica