Elisabetta II: l’addio social a Filippo

11/04/2021

Il Principe Filippo, duca di Edimburgo e marito della regina Elisabetta II, si è spento un paio di giorni fa nel Castello di Windsor. L’uomo, che avrebbe compiuto 100 anni fra poco, è stato raggiunto dall’affetto del popolo e di moltissimi personaggi e, in queste ore, anche la sovrana ha voluto dedicargli un messaggio.

filippo-scaled

Sono state migliaia le dediche ricevute dal principe Filippo in occasione della sua morte. Tra i tributi, i messaggi di condoglianze e quelli di cordoglio a fare una dedica all’uomo ci sono stati anche capi di stato e reali da tutte le parti del mondo.

Anche i sovrani hanno pensato di omaggiare l’uomo fino alla fine, lasciando fiori, cartelloni e altri regali davanti al Castello di Windsor; tanto che per evitare assembramenti è stato chiesto alla popolazione londinese di tenersi lontano dai cancelli del palazzo.

Anche sull’account social della famiglia reale è spuntata una dedica all’uomo, le cui parole sono quelle pronunciate da Elisabetta qualche anno fa.


Leggi anche: Regina Elisabetta, cancellato il Natale a Sandringham?

Addio al principe Filippo: ultima dedica sui social

The Duke Of Edinburgh Opens New Facilities At The Richmond Adult Community College Con una foto della Regina Elisabetta e del Principe Filippo risalente al 2016 l’account ufficiale della famiglia reale (@theroyalfamily) ha riportato sui social parte di un discorso che la sovrana aveva pronunciato nel 1997 in occasione del suo 50esimo anniversario di matrimonio.

“È stato, molto semplicemente, la mia forza e mi è rimasto accanto per tutti questi anni, e io, tutta la sua famiglia, e molti Paesi, abbiamo verso di lui un debito più grande di quanto avrebbe mai rivendicato”.

aveva detto la donna. Parole che oggi sono state usate per l’ultimo addio al Principe Filippo, scomparso nel suo letto, proprio come desiderava.

Come si legge sempre nella didascalia, poi, in occasione dell’incoronazione della sovrana l’uomo aveva giurato che sarebbe stato il “signore della vita di Sua Maestà” e, in effetti, il Duca ha mantenuto la parola fino alla fine, rimanendo un consorte devoto per 70 anni e appoggiando sempre la moglie, fino alla morte!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica