Elisabetta II non abdicherà mai: i motivi

Cristina Damante
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
26/11/2021

Secondo lo scrittore Jean Des Cars, intervistato da “Le Parisien”, nonostante l’ultimo periodo di Elisabetta II lontano dalla scena pubblica per curare qualche malessere, la regina non vuole sentire parlare di abdicazione. E in vista del Giubileo di Platino del 2022, delegherebbe le sue funzioni al figlio Carlo, che però non sarebbe nominato re al suo posto. 

GERMANY-BRITAIN-ROYALS-DINNER

Elisabetta II non abdicherà mai. La sovrana finirà il suo regno da regina, senza cedere il trono, con lei vivente, al figlio Carlo. Lo sostiene lo storico francese Jean Des Cars, giornalista e scrittore esperto di famiglie reali.

Intervistato dal quotidiano “Le Parisien” Jean Des Cars ha detto che è impensabile che Elisabetta rinunci al trono.

Per la regina l’abdicazione è un tabù

Diamond Jubilee – Thames River Pageant


Leggi anche: La Regina Elisabetta II preoccupata: Carlo incapace?

Com’è noto, infatti, la parola abdicazione è tabù a Buckingham Palace dal 1936, quando Edoardo VIII, zio dell’allora principessa, ha lasciato i suoi doveri reali per sposare Wallis Simpson.

Salì al potere il fratello Albert come Giorgio VI. Era il padre di Elisabetta, che quindi divenne principessa ereditaria.

La madre del principe Carlo è poi diventata Sua Maestà d’Inghilterra nel 1952, con la morte del padre, incoronata l’anno successivo.

Per la regina la decisione dello zio David – Edoardo VIII fu traumatica, come per il resto della Royal Family, perché cambiò gli assetti dinastici. Inoltre era una offesa nei confronti dei Windsor, ma anche dei sudditi.

Nonostante Elisabetta abbia accolto il suo destino con molta responsabilità e assolto ai suoi compiti con un senso del dovere altissimo fin da quando era soltanto una principessa, «per lei il verbo abdicare rimane tuttora un incubo», conclude Des Cars.

Elisabetta II finirà il regno da regina

carlo elisabetta pasqua 2021 Sappiamo che, ultimamente, Elisabetta II ha avuto qualche problema di salute. L’età avanza anche per lei: i suoi 95 anni le impongono di delegare molti suoi compiti alle prime linee dei Windsor.

Nel frattempo si avvicina invece il Giubileo di Platino, in cui saranno festeggiati i suoi 70 anni di regno, nel 2022. Des Cars non ha dubbi: in ogni caso, la regina non abdicherà.


Potrebbe interessarti: Elisabetta II, fa il botto: 69 anni di regno

Piuttosto, con lei vivente, come è stato detto anche da altri esperti negli ultimi mesi, Carlo potrebbe essere nominato reggente, come prevede un’antica norma della monarchia inglese.

Il principe di Galles assumerebbe le funzioni della madre fino alla sua morte, ma non avrebbe il titolo di re.