Ermal Meta: duro botta e risposta con Vittorio Sgarbi

19/08/2021

Le polemiche per il concerto tenuto da Salmo a Olbia, senza alcun rispetto delle misure di sicurezza per contenere la pandemia, hanno coinvolto anche molti dei suoi colleghi. Tra questi, Ermal Meta, duramente attaccato da Vittorio Sgarbi, gli ha risposto a tono con un post sul suo profilo Twitter. 

Progetto senza titolo – 2021-08-19T090440.833

Uno dei pochi a prendere le difese di Salmo, il cui concerto organizzato ad Olbia senza alcun rispetto del distanziamento sociale e delle misure di sicurezza necessarie per prevenire la pandemia ha dato vita a un vero scandalo, è stato Vittorio Sgarbi. L’opinionista, schierandosi al fianco di Salmo, ha attaccato duramente i colleghi del rapper che invece hanno preso una posizione contraria, partendo da Fedez e arrivando fino ad Ermal Meta. 

Il cantante albanese, infatti, aveva risposto alle affermazioni di Salmo, secondo cui gli artisti italiani non possono definirsi tali perché non hanno il coraggio di infrangere le regole: “Ho appena scoperto di non essere un artista perché rispetto le regole“, ha scritto ironico Ermal Meta su Twitter.


Leggi anche: Sgarbi volgare con Franceska Pepe: ” Inserisco la falange…”

Una dichiarazione che ha suscitato la reazione di Vittorio Sgarbi, pronto a partire all’attacco del cantante.

Ermal Meta: scontro con Vittorio Sgarbi

Progetto senza titolo – 2021-08-19T090735.126

Vittorio Sgarbi, infatti, senza mezzi termini si è rivolto ad Ermal Meta così:

“E’ un bravissimo albanese ma vorrei che tornasse in Albania per vedere come sono indicate le regole. Non è che siamo in diverse parti del mondo, l’Albania è dietro l’angolo, come la Puglia. […] L’Albania vive in totale libertà con tutti i rischi che si corrono per tutte le malattie, ma Meta improvvisamente diventato italiano dice di rispettare le regole…”.

Parole davvero molto dure che hanno scatenato una vera polemica sul web. Per questo anche Ermal Meta ha deciso di intervenire, senza però provocare ulteriormente, e limitandosi ad una domanda ironica nei confronti di Vittorio Sgarbi, che si è mostrato tanto infastidito dalle sue affermazioni:

“Vittorio! Hai bisogno di qualcosa? Basta chiedere!”.

Ermal Meta sarà riuscito a chiudere definitivamente questo scontro così acceso?

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica