Eurovision 2022: Milly Carlucci alla conduzione?

01/10/2021

Mentre le indiscrezioni negli ultimi mesi parlano di Alessandro Cattelan molto vicino alla conduzione dell’Eurovision Song Contest 2022 che arriverà in Italia grazie alla vittoria nel 2021 dei Maneskin, un’altra conduttrice Rai si è mostrata interessata a presentare lo show: si tratta di Milly Carlucci.

Milly-Carlucci-ballando-con-le-stelle (1)

Nel 2022 l’Eurovision Song Contest arriverà in Italia. La kermesse canora più importante d’Europa è di natura itinerante e si sposta di anno in anno nel paese a cui appartiene l’artista che vince nell’edizione precedente.

Con la vittoria dei Maneskin nel 2021 quindi, l’Eurovision sbarca in Italia e i preparativi per l’evento, che si svolgerà a maggio, sono già in corso.

Se negli scorsi mesi si è sempre parlato di un solo nome ipoteticamente vicino alla conduzione dello show, ovvero Alessandro Cattelan, in un’intervista a Leggo, anche Milly Carlucci ha raccontato di essere interessata al ruolo di presentatrice per questa serata così importante.


Leggi anche: Alessandro Cattelan ufficiale: in Rai per Sanremo?

Milly Carlucci: da Giochi senza frontiere all’Eurovision

maneskin-eurovision-2021-semifinale

Il contesto in cui si muoverebbe Milly Carlucci qualora venisse scelta come conduttrice dell’Eurovision, le sarebbe molto familiare, dal momento che proprio lei dal 1978 al 1981 è stata tra i conduttori di Giochi senza frontiere, storico show mandato in Eurovisione e che nasce con lo scopo di consolidare il senso di appartenenza all’Europa unita, ed è proprio quello che lei ricorda durante la sua intervista per Leggo:

“È un progetto bellissimo, io vengo da Giochi senza frontiere, il primo progetto europeo, inventato proprio per supportare l’Europa, si puntò sul gioco per far conoscere l’Europa. È un tipo di argomento che mi interessa molto.”

Eurovision 2022: i preparativi

maneskin eurovision

Come già specificato, il più importante contest canoro d’Europa arriverà in Italia dopo la vittoria dei Maneskin in Olanda nell’edizione del 2021.

Immediatamente dopo la loro vittoria, i preparativi per ospitare l’evento sono cominciati e ad oggi non c’è ancora niente di confermato, né per la conduzione, né per la città ospitante, anche se la forbice di scelta è stata ristretta a cinque città: la scelta infatti, cadrà sicuramente su una meta tra Bologna, Torino, Milano, Pesaro e Rimini.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica