Fabrizio Corona: la madre di Belen in suo aiuto

30/03/2021

Fabrizio Corona ha compiuto ieri, 29 marzo, 47 anni; per provocare l’opinione pubblica ha caricato una foto su Instagram facendo un paragone tra gli anni vissuti e quelli in cui ha affrontato processi. Uno dei commenti di sostegno che tutti hanno notato è stato quello della madre di Belen Rodriguez. Scopriamo cosa ha detto.

Fabrizio Corona ospite a ‘Non è l’Arena’Fabrizio Corona ospite a ‘Non è l’Arena’

Fabrizio Corona è uno dei personaggi più controversi del momento e, in queste settimane, è anche al centro di uno dei casi mediatici più grandi degli ultimi anni.

Una condanna molto forte quella nei suoi confronti, dopo sei anni di prigione per i suoi numerosi reati; l’ex re dei paparazzi in questi giorni è in una condizione psicofisica decisamente preoccupante.

Oltre sua madre, Gabriella Privitera, che ha commentato con apprensione il suo trasferimento verso il carcere di Monza, Corona ha ricevuto sostegno da numerosi personaggi della tv italiana e non, da Adriano Celentano alla stessa Belen Rodriguez.


Leggi anche: Fabrizio Corona perde un dente in diretta

Oltre alla sua ex ragazza, Corona ha ricevuto un sostegno da oltreoceano dalla stessa madre della showgirl argentina. Il supporto è arrivato sotto un post Instagram pubblicato dallo stesso paparazzo in occasione del suo 47esimo compleanno, ieri 29 marzo.

Il sostegno della mamma di Belen Rodriguez

Senza-titolo-1

47 anni vissuti in maniera molto intensa per l’imprenditore ed ex paparazzo, nel bene e nel male; le sue condizioni psicologiche stanno muovendo l’opinione pubblica da ogni parte del mondo e, anche la madre di Belen, Veronica Cacozzani, si è sentita di esprimere la sua vicinanza all’uomo più discusso del momento.

“Mi dispiace tanto che tu debba trascorrere un compleanno in queste condizioni. Spero che tu possa ottenere presto la tua libertà. Hai già pagato per i tuoi sbagli. Basta”.

Un compleanno disumano secondo la signora Cacozzani, affermando di aver già visto l’uomo soffrire e pagare per la sua pena. Qualunque sia la fine di questa situazione è certo che l’uomo non ne uscirà nello stesso modo.

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica