Fedez: il post ironico contro Alfonso Signorini

17/11/2021

Dopo la puntata del Gf Vip dello scorso lunedì, una tempesta mediatica ha travolto Alfonso Signorini per le sue frasi antiabortiste espresse in diretta tv. Il gesto, che ha naturalmente portato la Endemol Shine Italy a prendere pubblicamente le distanze dalle dichiarazioni del conduttore, è stato oggetto di forti critiche e oggi Fedez, sui social, ha fatto della satira contro l’uscita ultraconservatrice di Signorini.

Fedez

Il lancio del nuovo disco di Fedez, “Disumano“, è basato su un’operazione satirica nella quale il rapper si cimenta nel ruolo di ipotetico candidato a capo di un partito politico, Disumano, che ha l’obiettivo di far regredire la società e la Cosa Pubblica.

La campagna di lancio di Disumano vuole essere un lavoro di denuncia del degrado politico italiano, e a tal proposito, ogni giorno il rapper condivide delle finte locandine elettorali nelle quali lui, come candidato del partito “Disumano” si fa portavoce di slogan immorali e disumani, appunto.

La locandina di oggi condivisa sul profilo Instagram di Fedez ha come slogan proprio la frase antiabortista rilasciata da Alfonso Signorini durante la puntata del Grande Fratello Vip 6 andata in onda lo scorso lunedì.


Leggi anche: Tempesta d’Amore, anticipazioni oggi 4 settembre: nuovo intrigo di Erik

Alfonso Signorini, la frase antiabortista

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EndemolShineItaly (@endemolshineitaly)

Lo scorso lunedì sera in diretta tv, Alfonso Signorini, alla conduzione del Grande Fratello Vip 6, si è lasciato andare a dichiarazioni antiabortiste che sono state decisamente male accolte dal pubblico e dai media.

In uno scambio di battute con Giucas Casella, inquilino della casa del reality, il conduttore si è espresso chiaramente in opposizione all’aborto, coinvolgendo anche un non ben specificato “noi”:

“Noi siamo contrari all’aborto in ogni sua forma, tra l’altro. Anche quello dei cani non ci piace.”

Una dichiarazione che ha lasciato non poche perplessità, soprattutto dal momento che siamo nel 2021, e che ha scatenato una polemica che non si è ancora placata.

Sulla questione è dovuta quindi intervenire Endemol Shine Italy, società di produzione televisiva del Gf Vip, per prendere le distanze sulle dichiarazioni di Signorini:

“Nella puntata di ieri di Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini ha espresso la propria opinione su un tema importante e sensibile come quello dell’aborto, che è un diritto di ogni donna sancito dal nostro ordinamento.
Pur rispettando le opinioni di ognuno, come Endemol Shine Italy esprimiamo la nostra distanza dalla sua personale opinione.
In tutte le comunità e in tutti i gruppi di lavoro, le opinioni possono essere diverse, e Grande Fratello si distingue da sempre per essere attento a tutte le evoluzioni della società e al rispetto dei diritti civili.”


Potrebbe interessarti: Tempesta d’Amore, anticipazioni oggi 26 ottobre: Christoph deluso da Selina

Successivamente è arrivata la replica del conduttore, via Twitter, ma la sua risposta non è stata una richiesta di scuse:

“Tra i diritti civili per i quali mi batto da sempre ci sono il rispetto e la difesa della libertà di pensiero, un principio che difendiamo, anzi difendo, con assoluta fermezza. Indipendentemente dai miei gruppi di lavoro.”

La critica di Fedez

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

In questi giorni Fedez sta promuovendo l’uscita del suo nuovo disco “Disumano“, e per l’occasione il rapper ha ricreato una fittizia campagna elettorale volta a criticare duramente la politica italiana attuale. Lanciata con la video-parodia in black humour della campagna elettorale del 1994 di Silvio Berlusconi, la sua campagna elettorale basata su valori disumani ha ripreso oggi la frase di Alfonso Signorini contro l’aborto.

Il rapper ha infatti ricreato una locandina elettorale nella quale viene raffigurata una donna al rogo, come ai tempi dell’inquisizione cattolica, mentre Fedez sorridente e nei panni di un frate, tiene in mano una torcia che appicca il fuoco sotto alla donna: sopra alla scena campeggia a caratteri cubitali la frase di Alfonso Signorini: “Noi siamo contrari all’aborto in ogni sua forma“.

“Pari opportunità, ma nel rispetto dei valori tradizionali” ha aggiunto Fedez nella didascalia al post Instagram, mettendo in risalto l’anacronismo della dichiarazione di Signorini, e la disumanità e l’ultra-conservatorismo di contenuti.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica