Festival Combin en Musique, trionfo di musica e natura in Valle d’Aosta

18/08/2020

Sta per giungere alle battute conclusive la terza edizione del Festival Combin en Musique 2020 ai piedi della suggestiva vetta Grand Combin, nelle aree di Doues, Ollomont e Valpelline. Ultimi appuntamenti da non perdere i concerti (gratuiti) di mercoledì 19 agosto e di domenica 23 agosto, in chiusura della manifestazione. 

Combin en Musique, musica e territorio

Tra boschi incontaminati e maestose montagne, il Grand Combin, in Valle d’Aosta, è testimone, solo in apparenza silenzioso, dell’intera vallata, in particolare delle storie e delle arti che vi si sono avvicendate nel tempo.

Ai piedi di questa imponente vetta di confine tra il Monte Bianco e la Dent d’ Hérens, con i suoi 4314 mt di altezza, domenica 23 agosto si concluderà, dopo un mese di eventi in luoghi pieni di fascino e suggestione, il Festival Combin en Musique. Un festival caratterizzato da un alto profilo artistico, storico e culturale e dall’apertura verso un pubblico diversificato, con accesso gratuito, in una dimensione “familiare” e accogliente.


Leggi anche: Ciao Darwin, Paolo Bonolis: polemiche su Madre Natura

Festival Combin en Musique 2020 in Valle d’Aosta

o-52032f0487

Uno degli ultimi appuntamenti tematici in programma si svolgerà mercoledì 19 agosto alle 21, presso l’Anfiteatro, Centro Storico di Doues: debutterà per la Valle D’Aosta, dopo diverse presentazioni, “Esperanto” con l’omonimo trio composto da Luca Falomi alla chitarra, Riccardo Barbera al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria. Il jazz è messo in relazione con altre correnti, fino alla world music, esattamente come la lingua ottocentesca esperanto tentò di mettere insieme idiomi diversi per renderla comunicativa ed accessibile.

Concluderà il Festival Combin en Musique, domenica 23 agosto, alle 18, il concerto “Cello Ribelle – Almost3” di Flavia Barbacetto (voce) e Stefano Cabrera (violoncello), presso Le Fonderie, La Fabrique, a Valpelline.

I concerti della manifestazione, realizzati tutti secondo le normative di sicurezza sanitaria di legge, hanno coperto generi diversi tra loro (classico, popolare, tradizionale, sperimentale…), in linea con l’obiettivo della manifestazione: unire la musica con l’ambiente circostante, la sensibilità alla bellezza dei luoghi con la propensione all’ascolto.

Festival Combin en Musique: sinfonie vincenti

combin en musique -53529033f4

Il Festival Combin en Musique, specchio della cultura in tutte le sue accezioni e consolidato polo di aggregazione sociale, si regge sul personale volontario dell’associazione Combin en Arts, su diversi professionisti e, per la parte organizzativa, opera in sinergia con le amministrazioni comunali di Doues, Ollomont e Valpelline.


Potrebbe interessarti: Ciao Darwin 8, puntata di stasera 18 aprile: Belli contro Brutti, Madre Natura

Nato nel 2018 dalle idee e dalla coorganizzazione del musicista Federico Bagnasco con Simona Oliveti, Vicesindaco e Assessore alla Cultura di Ollomont, il Festival, arricchito dalla collaborazione con il Consiglio regionale della Valle d’Aosta, è giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica