Giovanni Ciacci, confessione hot: rivela di essere stato con il compagno di una collega

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
23/01/2022

Il costumista e volto noto della tv rilascia un’intervista e racconta delle sue innumerevoli relazioni sentimentali con uomini importanti. Tra queste anche quella con il compagno di una sua collega: “E’ stata una passione segreta, conturbante e struggente, durata diverso tempo”.

Giovanni Ciacci: la confessione hot sull’uomo di una collega

Una confessione hot che fa tremare il mondo dello spettacolo quella fatta al settimanale Chi da Giovanni Ciacci, il noto costumista e volto della tv, che ha voluto raccontare molta della sua vita sentimentale ed in particolare il rapporto che ha con gli uomini. In particolare Ciacci si è concentrato culla storia segreta che avuto con un uomo impegnato. Ma non un uomo qualunque: il compagno di una sua collega.

Non un marito, ma un compagno: è stata una passione segreta, conturbante e struggente, durata diverso tempo. Una di quelle storie che nemmeno E.L. James [la scrittrice di 50 sfumature di grigio, ndr] sarebbe riuscita mai a partorire. Poi ad un certo punto quando da un gioco stava diventando qualcosa di serio, ho messo la parola fine ed ho avuto il coraggio di parlarne a chi di dovere. Perché gliel’ho detto? Perché la verità è il lusso più grande, a me non interessava confessare il suo tradimento, ma il mio.

Io alla fine ho smesso di interessarmi all’evoluzione della loro storia, so però che in quel preciso momento il loro rapporto si è perfino rafforzato, a differenza del nostro che, da quel giorno, è arrivato al capolinea. Complice la pandemia e le varie restrizioni non ci siamo neanche più incontrati.

Ciacci non ha voluto rivelare il nome dell’uomo, ma dovrebbe essere contato molto per il noto costumista.

La vita sentimentale di Ciacci

Giovanni Ciacci: la confessione hot sull’uomo di una collega

Giovanni nel corso dell’intervista ha voluto rivelare diversi dettagli della sua vita privata. In particolare ha tirato fuori molti nodi della sua sfera sentimentale: come la grande delusione provata per la fine di una storia con un grande uomo di potere, il cui nome è sempre top secret:

Ho tradito tantissimo, ma ho avuto anche io le mie delusioni. La più grande con un uomo di potere, un politico. Ma non è stato l’unico. Ho avuto passioni inenarrabili con ministri, portavoce e persino portaborse.

Tuttavia oggi Giovanni si sente una persona serena e realizzata:

Non sono mai stato così sereno come oggi e la cosa che mi rende più felice è vedere una certa fierezza negli occhi di mia madre. […] vuole sapere che rapporto ho con il decalogo del buon cristiano? Sono un peccatore. Il mio peccato più grande? Ho rivisitato il nono comandamento. Ecco, io per molto tempo ho desiderato l’uomo delle altre…Ho sempre ottenuto tutto.

Insomma, una vita da romanzo.