Giovanni Ciacci contro la Guaccero “Non si è comportata bene, stia lontana da me”

24/11/2020

In una lunga intervista rilasciata a Bubino Blog si è raccontato  parlando del suo percorso, da “Detto Fatto” con Caterina Balivo all’esperienza a “Ogni Mattina”, fino alla sua presenza nei programmi della D’Urso. Commentando il calo degli ascolti, poi, ha rivelato un retroscena su Bianca Guaccero.

Schermata 2020-11-23 alle 17.42.02

Giovanni Ciacci si è fatto conoscere al pubblico televisivo principalmente per il suo ruolo come stylist a “Detto Fatto”, trasmissione co-condotta insieme a Caterina Balivo sin dal 2013.

La sua iconica barba blu e i suoi consigli di immagine regalati agli ospiti, infatti, lo hanno velocemente reso popolare. Quando poi alla conduzione è subentrata Bianca Guaccero, però, è durato solo un anno e poi ha lasciato il programma.

“Il programma non era più quello di una volta, è finito con l’andata via di Caterina Balivo.” aveva commentato, scatenando qualche malumore della nuova conduttrice. Sempre con la Guaccero, però, Ciacci se l’è presa nella ultime ore.


Leggi anche: Ciacci colto da malore: salvato da Adriana Volpe

Giovanni Ciacci: “Che stiano lontani da me!”

Detto-Fatto2-6-e1547455401873

Le parole che Ciacci ha riservato alla sua ex collega hanno sottolineato un comportamento secondo lui poco amichevole.

“Bianca non si è comportata bene con me, assolutamente. Non mi ha fatto nemmeno una telefonata quando mi hanno licenziato dalla Rai.” ha detto.

Giovanni, infatti, ha accusato la sua ex collega di non aver combattuto per tenerlo nella trasmissione, accusandola di aver ceduto a giochi di agenzie e poteri politici interni alla Rai.

“Io sono una persona libera, non ho partiti, non faccio parte di lobby politiche e non faccio parte di agenzie che mi piazzano a destra e a manca.” ha spiegato. “Sono un battitore libero. Perché dovrei nominarla? Comunque auguro lunga vita a Detto Fatto e alla conduttrice ma che stiano lontani da me. Sto molto bene così.”

Insomma, tra i due c’è decisamente maretta. Chissà come la prenderà la Guaccero.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica