Azzurre a Tokyo 2020

Giulia Salemi figuraccia: usa Raffaella Carrà per autocelebrarsi

L’influencer italo-persiana Giulia Salemi ha scelto, come numerose altre persone, di utilizzare i social così da “salutare” Raffaella Carrà, scomparsa all’età di 78 anni. Il modo in cui Giulia Salemi ha postato la sua dedica è poi finito nell’onda delle critiche.

giulia-salemi-nuovo-programma-salotto-salemi-quando

Quando si posta qualcosa sui social, è diventato normale aspettarsi, anche – alle volte – senza motivo, commenti di ogni tipo. Nel pubblicare un pensiero, che sia chiaro o meno, c’è sempre un’infinità di modi di vederlo e interpretarlo. Poi, tutti hanno libertà di esprimersi in tempo reale in una rete piena di altri utenti. Così, nascono veri e propri dibattiti.

È il caso di Giulia Salemi, la quale ha ricevuto dei commenti ben poco positivi dopo le parole da lei postate su Twitter, dedicate a Raffaella Carrà. Poiché l’influencer lavora con i social, questi guadagnano una particolare importanza. Tanto che, Giulia Salemi ha voluto “dedicare” un tweet “speciale” a Raffaella Carrà. 


Leggi anche: Raffaella Carrà, la morte e l’addio: da Barbara D’Urso e Mara Venier

Fin qui sembrerebbe tutto normale ma il problema è stato, secondo diverse persone, la “superficialità” con la quale l’influencer ha deciso di salutare un’artista poliedrica e amatissima.

Infatti, il suddetto tweet, non era un “normale” tweet, bensì il primo pubblicato dalla Salemi dopo avere ottenuto un nuovo dettaglio sul suo profilo Twitter

Giulia Salemi e la spunta blu su Twitter: il primo tweet in onore della Carrà

Schermata 2021-02-06 alle 09.39.51

In tantissimi hanno pubblicato sui social pensieri e parole dopo la scomparsa della “regina della televisione italiana”. Anche Giulia Salemi l’ha fatto, ma il suo gesto è stato visto come irrispettoso, proprio nei confronti di Raffaella Carrà.

Il motivo è che Giulia Salemi ha ottenuto la famosa spunta blu su Twitter. Poi, col fine di onorare Raffaella Carrà, ha effettivamente “dedicato” il primo tweet pubblicato dal suo profilo (con il gettonato badge blu) all’artista scomparsa:

Il primo tweet con la spunta blu lo dedico alla Regina delle Regine #CiaoRaffaella

Un tweet probabilmente fatto con troppa “ingenuità”, come ha detto chi difende la Salemi. Tanti sono stati però gli scontenti e gli “indignati”, perché il gesto dell’influencer è stato visto come completamente inappropriato. Insomma, si possono dire tante belle cose, “Perché mettere in mezzo il verificato su Twitter?”, come hanno detto alcuni.


Potrebbe interessarti: GF Vip, Giulia Salemi: boicottata ed insultata per il primo “lavoro social”

Per ora Giulia Salemi ha scelto di fare sfogare le critiche senza replicare, così da evitare, molto probabilmente, di alzare polveroni inutili mentre si piange una di quelle personalità che hanno segnato la storia della cultura, della televisione e della musica italiana (e non).