Harry attacca i media: il termine Megxit è “misogino”

11/11/2021

Intervenendo a un incontro organizzato da una rivista americana, il principe Harry ha tuonato contro l’uso mediatico del termine “Megxit” ritenendolo “misogino”. La parola fa riferimento all’allontanamento dei duchi di Sussex dal Regno Unito, ma ne attribuisce tutta la responsabilità a Meghan, moglie di Harry. Il principe non ci sta. 

principe-harry

Nel gennaio 2020, quando il principe Harry e la moglie Meghan Markle hanno lasciato la famiglia reale e il Regno Unito per iniziare una nuova vita in America, per la prima volta sui mezzi di comunicazione britannici è comparso il termine “Megxit”.

Un dizionario prestigioso come il Collins English Dictionary lo ha fatto rientrare tra le 20 parole più usate negli ultimi 12 mesi, includendolo ufficialmente nei suoi dizionari.

La campagna mediatica contro Meghan va avanti da anni

immagini.quotidiano.net


Leggi anche: Harry e Meghan: 5 anticipazioni della biografia bomba

A dire il vero la parola era già comparsa diverse volte già dal 2018, all’epoca delle nozze di Harry e Meghan e in commenti negativi rivolti alla Markle, che iniziava a manifestare – stando ai pettegolezzi – una certa indole capricciosa e poco incline a seguire le regole di Palazzo.

Lo scorso ottobre, uno studio effettuato dall’agenzia di analisi dei social Bot Sentinel aveva individuato oltre 80 profili Twitter considerati responsabili del 70 per cento dei contenuti negativi riferiti a Harry e Meghan, e legati al trattamento discriminatorio della duchessa da parte della stampa britannica.

Contro tutto ciò è sceso in campo, per l’ennesima volta, il principe Harry, prendendosela con quei giornalisti che “rigurgitano quelle menzogne facendole passare per la verità”.

Harry è intervenuto durante un panel intitolato “Internet Lie Machine”, organizzato da “US magazine Wired”.

Harry vuole proteggere Meghan e la loro famiglia

harry-meghan-time-100-1600426721

Dopo la chiusura dell’account Sussex Royal, i duchi non hanno riaperto nessun profilo social. Sarà così finché “la situazione non cambierà”.

Online c’è il profilo ufficiale di Archewell, la fondazione benefica da loro creata per le loro cause umanitarie, rivolte in particolare a sostegno dei bisognosi e dei poveri nel mondo e delle categorie più fragili come donne e bambini, soprattutto in aree critiche del pianeta.


Potrebbe interessarti: Il principe Harry cambia lavoro per Natale?

Il principe Harry è tornato su un argomento che gli sta molto a cuore e che ha a che vedere con la sua infanzia.

Il duca di Sussex ha sottolineato nuovamente che fin da bambino ha imparato che ciò che muove gli editori non è in linea con la ricerca della verità.

Per quello che definisce “fanatismo costruito”, ha detto Harry, ha già perso sua madre, Lady Diana.

Non intende perdere anche sua moglie Meghan, madre dei suoi figlioletti Archie e Lilibet Diana.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica