Harry e Meghan: salta il contratto con Netflix?

16/08/2021

Quasi un anno fa i duchi di Sussex Harry e Meghan hanno stretto un accordo multimilionario con il colosso dello streaming Netflix. Ma, per il momento, non hanno ancora realizzato in concreto nessuno dei progetti annunciati e sarebbero in forte ritardo per la consegna. Netflix annullerà il contratto, si chiedono in molti?

Prince Harry and Meghan Duchess of Sussex visit to Canada House, London, UK – 07 Jan 2020

Piovono nuove critiche su Harry e Meghan.

Questa volta, nel mirino dei detrattori, sono finiti i loro accordi con il colosso dello streaming Netflix.

Secondo alcuni il contratto dei duchi di Sussex con la piattaforma digitale potrebbe saltare a breve, dal momento che i due non avrebbero ancora prodotto concretamente uno dei loro progetti annunciati, a un anno dalla firma del patto.

Harry e Meghan: quando finiranno i progetti per Netflix?

quale-sara-il-nome-della-figlia-di-Harry-e-Meghan


Leggi anche: Harry e Meghan: 5 anticipazioni della biografia bomba

Quel che si sa che Meghan dovrebbe produrre una serie animata intitolata “Pearl” (insieme al marito di Elton John, David Furnish), ed Harry un documentario sugli Invictus Games, la competizione sportiva per ex militari che hanno riportato danni fisici o psicologici in servizio, da lui creata dopo la sua esperienza in incognito nell’esercito britannico.

Il principe, al momento, sarebbe al lavoro per l’uscita del suo memoir, annunciato per il 2022.

Daniela Elser, una giornalista inglese tra che tra i primi si è occupata della vicenda per new.com.au., ha spiegato che l’unica possibilità che hanno i Sussex sarà impressionare il pubblico e lasciare il segno sia per giri d’affari che per recensioni positive degli addetti ai lavori rispetto al listino di film e podcast che avrebbero in programma.

Nel frattempo, per far fronte alle scadenze fissate dal contratto con Netflix, Harry e Meghan sarebbero ricorsi a due pezzi grossi del settore.

HarryMeghan-GettyImages-scaled

I Sussex avrebbero assunto tramite la loro società Archewell Production due creative del calibro di Nishika Kumble, come responsabile delle produzioni televisive con sceneggiatura, e Chanel Pysnik, per le produzioni non fiction come documentari, serie tv e saggistica.

Commentatori reali e critica si sono già divisi. Per alcuni, se dovessero saltare una o più iniziative annunciate dai Sussex per Netflix, sarebbe un clamoroso autogol per la loro immagine e un punto a favore della Royal Family.


Potrebbe interessarti: Harry e Meghan produttori per Netflix, scoppiano le polemiche

Per altri, si tratterebbe di ritardi dovuti alla pandemia, che di fatto ha rallentato molti progetti a destra e a manca. In questo i Sussex non farebbero eccezione.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica