Harry e Meghan soci di Netflix: le condizioni per The Crown

18/01/2021

Molti giornali britannici hanno fatto nuove rivelazioni sull’accordo tra Netflix e i duchi di Sussex. I responsabili della piattaforma di streaming avrebbero sottolineato che il controllo editoriale di “The Crown” resta nelle mani del suo ideatore. Niente interferenze, dunque, da parte dei Sussex, che avrebbero accettato senza esitazioni.  

principe-harry-meghan-markle-titoli-royal-family-news-1570812558

In America da un anno, Harry e Meghan si stanno affermando come imprenditori anche grazie ad accordi importanti con piattaforme digitali come Spotify e Netflix.

In particolare rispetto a quest’ultimo colosso dello streaming, con cui i duchi di Sussex hanno avviato una partnership da oltre 150 milioni di dollari, sono emerse di recente alcune indiscrezioni.

Harry e Meghan e The Crown: Netflix non vuole interferenze

harry-meghan-matrimonio-reale


Leggi anche: Harry e Meghan: 5 anticipazioni della biografia bomba

Erano in molti ad avere dei dubbi, relativamente a questa collaborazione. Uno dei titoli di punta di Netflix è “The Crown“, sui retroscena, spesso anche scottanti, della Royal Family. Come è noto, la quarta stagione della serie, in particolare, è stata molto discussa, soprattutto sul matrimonio infelice di Carlo e Diana e i tradimenti del primo. Nel fuoco incrociato delle critiche è finita anche Camilla, prima storica amante del principe e ora sua seconda moglie.

I tabloid britannici hanno svelato importanti indiscrezioni. I giornali del Regno Unito, infatti, hanno citato una fonte interna a Netflix secondo la quale, durante le trattative, i duchi Sussex avrebbero mostrato un maggiore interesse per i propri progetti e per la propria immagine, piuttosto che per le controverse trame della serie televisiva sui reali inglesi.

Secondo quanto è emerso di nuovo sull’argomento, i responsabili della piattaforma di streaming avrebbero da subito messo le mani avanti coi due, sottolineando che il controllo editoriale di “The Crown” sarebbe rimasto nelle mani del suo ideatore Peter Morgan.

Emma Corrin Diana The Crown Splash2

Stando a quanto è trapelato, i Sussex non avrebbero battuto ciglio, nonostante le prossime due stagioni della serie, la quinta e la sesta, comprendano eventi accaduti negli anni Novanta, tra cui la tragica scomparsa della principessa Diana, nell’agosto 1997, e nei Duemila, con Harry tra i principali protagonisti, e spesso al centro di scandali e polemiche per la famiglia reale.


Potrebbe interessarti: Harry e Meghan: una donazione speciale per i bambini

In ogni caso gli esperti reali della rivista americana “US Weekly” hanno fatto un pronostico per il futuro: tra appena una decina di anni, quando Baby George, 7 anni, diventerà adolescente e vivrà i suoi primi amori, Harry e Meghan smetteranno di essere così tanto sotto i riflettori. E saranno un po’ messi da parte.

Andrà proprio così o assisteremo a qualche altro colpo di scena?

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter