Iva Zanicchi saluta Milva e commenta: “Troppo poco ricordata”

24/04/2021

Iva Zanicchi, amica di Milva, la ricorda in un video su Instagram raccontando anche dei messaggi di affetto ricevuti quando l’Aquila di Ligonchio era malata di Covid. Poi commenta: troppo poco ricordata in questi anni, avrebbe meritato un premio all’anno.

iva-zanicchi-milva

L’aquila di Ligonchio saluta la pantera di Goro. Iva Zanicchi e Milva, tra le voci italiane protagoniste della loro epoca, erano molto unite, legate non solo dal sangue emiliano, ma da una sincera amicizia che negli anni non si è affievolita.

Lo ricorda Iva Zanicchi nel suo saluto di oggi alla cantante dalla chioma fiammante, ricordando come le fosse stata vicina con dei messaggi toccanti durante la sua battaglia contro il Covid.

L’opinionista dell’Isola dei Famosi solleva anche una polemica: Milva è stata una cantante troppo poco ricordata negli ultimi anni, e il premio alla carriera del 2018 non doveva essere la conseguenza di una supplica da parte del pubblico, ma un gesto spontaneo e non isolato.


Leggi anche: Isola dei Famosi: chi è Iva Zanicchi? Carriera e vita privata

Il ricordo di Iva Zanicchi a Milva

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Iva Zanicchi (@ivazanicchireal)

Milva e Iva Zancchi sono state protagoniste indiscusse dei palcoscenici canori di mezzo secolo. Ieri la pantera di Goro, come veniva soprannominata Milva, si è spenta nella sua casa milanese e in un video su Instagram, Iva Zanicchi la ricorda con grande affetto e commozione:

Milva è stata una delle più grandi artiste italiane. Ha portato la musica italiana e non solo nel mondo. il suo modo di stare sul palcoscenico era unico, non c’era nessun’altra. Nessuno aveva la presenza scenica di Milva, nessuno. Chi la vedeva in teatro rimaneva affascinato e cantava in tedesco meglio di una tedesca.

L’ultima volta che ho sentito Milva ero in ospedale con il covid e lei mi ha scritto tre messaggi, uno più carino e affettuoso dell’altro. Io l’ho chiamata e c’era la sua assistente ed è stato commovente.”

La polemica di Iva Zanicchi: Milva ricordata troppo poco

milva2

Un messaggio di affetto sincero quello di Iva Zanicchi per la scomparsa di Milva. Non ha voluto nascondere neanche l’amarezza, infatti ha sottolineato come negli ultimi anni la pantera di Goro sia stata un’artista troppo dimenticata, e che il premio alla carriera conferitole nel 2018 dal Festival di Sanremo non doveva essere un riconoscimento isolato e supplicato dal pubblico, non per un’artista della levatura artistica e culturale di Milva:


Potrebbe interessarti: Isola dei famosi: Iva Zanicchi, le pagelle dei naufraghi

“Ha dato tanto alla musica italiana. L’hanno ricordata poco negli ultimi anni, anzi affatto, e questo è un gran male. Gran male non essere riconoscenti ad attori, attrici, cantanti della levatura di Milva.

Bisognava darle un premio non perché gliel’hanno supplicato di darglielo, ma dargliene uno all’anno a un’artista come lei. Adesso tutti la metteranno sugli altari. Bisogna fare le cose finché si è vivi, perché dopo morti… vabeh. Eh sì, un po’ di polemica la dovevo fare.

Milva, io ti saluto, eri la cantante preferita di mia madre. Lei pensava che mi offendessi, invece ti amavo anche io, sei stata praticamente la nostra cantante. Ti abbiamo voluto tanto bene e ti abbiamo stimato. Ti mando un bacio affettuosissimo e pregherò per te. Ciao Milva.”

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica