Lady Diana: rivelazioni macabre

31/08/2021

Ventiquattro anni fa, il 31 agosto 1997, moriva Lady Diana nel tragico incidente d’auto nel tunnel dell’Alma a Parigi. Il suo ex autista, Colin Tebbutt, ha raccontato al “Daily Mail” retroscena inediti sul suo trasporto in ospedale e sulla sua morte, in mezzo alla mancanza di privacy e rispetto da parte delle persone accorse. Stasera alle 21.25 su Rai 1 andrà in onda “D. Time – Il tempo di Lady Diana” condotto da Laura Chimenti. 

lady-diana-fratello-principessa-critica-bbc-famosa-intervista-1995-v3-480248-1280×720

Oggi, 31 agosto, ricorre il ventiquattresimo anniversario della tragica scomparsa di Lady Diana, avvenuta nel 1997.

Il “Daily Mail” ha intervistato l’ex autista di Lady Diana, Colin Tebbutt, che ha svelato nuovi macabri particolari sulla morte della principessa dopo lo schianto dell’auto su cui viaggiavano lei e il fidanzato, il miliardario egiziano Dodi Al-Fayed, morto sul colpo.

Tebbutt ha dichiarato che si precipitò subito all’ospedale parigino dov’era tenuta Diana.

L’autista di Lady Diana svela dettagli macabri sulla sua morte

lady-diana-harry-e-william


Leggi anche: Lady Diana: 23 anni fa moriva la principessa più amata di sempre

Ancora oggi ripensa a quei drammatici momenti sentendosi ferito, in memoria della principessa, per la mancanza di privacy e rispetto delle persone in quel frangente.

L’autista spiega di essere entrato nella stanza del nosocomio e di aver visto un ragazzo inchinato che le stava rendendo omaggio e come lui c’era altra gente che entrava e usciva per rendere omaggio a Lady Spencer.

Tebbutt mise in sicurezza il piano ma i curiosi si affollavano anche sui tetti degli edifici di fronte l’ospedale parigino per scattare foto di Diana inerme. L’uomo coprì i vetri con delle coperte e chiese dei ventilatori per abbassare la temperatura della stanza dove giaceva.

Lo definisce “uno dei momenti peggiori” della sua vita.

“Ho visto i capelli di Diana muoversi. Per un attimo mi è sembrato che fosse ancora viva”.

Diana e Travolta

Nel giorno dell’anniversario della sua tragica morte, Rai Documentari porta in prima serata su Rai Uno, alle 21.25. “D. Time – Il tempo di Lady D”, una coproduzione mondiale sulla vita della principessa Diana presentata dalla conduttrice del Tg1 Laura Chimenti che interpreta l’intenzione del documentario e ne fa la voce narrante guidandoci nel racconto della vita di Lady D. e dei trent’anni che l’hanno vista protagonista della scena internazionale.


Potrebbe interessarti: William e Harry uniti per Lady Diana: una statua in suo ricordo

Il documentario include filmati d’archivio straordinari e inediti della vita della principessa, insieme a scene iconiche dei cambiamenti culturali, sociali, economici che Diana ha vissuto negli anni ’80 e ’90.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica