Luca Zingaretti annuncia: addio a Montalbano

05/09/2021

Luca Zingaretti ha ufficializzato, tra le pagine di Repubblica, il definitivo addio ad una delle serie tv più amate di sempre: Montalbano. L’attore ha spiegato che, dopo la morte di Andrea Camilleri e del regista Alberto Sironi, non crede che sia giusto andare avanti, ma piuttosto rispettare la naturale conclusione della saga.

Progetto senza titolo – 2021-03-18T094110.725

Il commissario Montalbano non si vedrà più su Rai 1. Nonostante ci fossero ancora dei dubbi sul prosieguo di una delle saghe televisive più amate di sempre, ora è stato il protagonista Luca Zingaretti a spiegare che, molto probabilmente, non vestirà più i panni del commissario che ha fatto appassionare alle sue indagini milioni di italiani.

Anche se gli attori sul set avrebbero voluto continuare, Luca Zingaretti ha spiegato che, dopo la morte di Andrea Camilleri e del regista Alberto Sironi, sente che non ci sia più il motivo di andare avanti. L’attore, tra l’altro, è stato regista anche di alcune puntate, sostituendo Sironi, e aveva già manifestato la volontà di concludere quest’esperienza, dando il “congedo”.


Leggi anche: Il Commissario Montalbano, anticipazioni 9 marzo: chi ha ucciso l’amica di Livia?

Luca Zingaretti: Montalbano finirà?

Luca Zingaretti-ph. credit Gianmarco Chieregato

Come spiegato dall’attore tra le pagine di Repubblica, la decisione di mettere fine all’esperienza di Montalbano nasce da una profonda riflessione sulla scomparsa dei due grandi personaggi che ne hanno reso possibile il successo:

“Montalbano per me è stata un’avventura professionale e personale meravigliosa. Adesso mi sembra conclusa. L’autore non scrive più e anche il mio amico regista, Alberto Sironi, se n’è tristemente andato”.

Luca Zingaretti ha posto un interrogativo proprio sugli ultimi due capitoli della serie, “Il cuoco di Alcyone” e “Riccardino” pubblicati dopo la loro scomparsa:

“Ha senso terminare la saga filmando gli ultimi due romanzi inediti, anche in segno di rispetto verso di loro? Oppure è proprio la mancanza a suggerire un rispettoso silenzio?”.

Dopo vent’anni, quindi, sembra essere davvero arrivato il momento della conclusione per Il Commissario Montalbano. Le parole di Luca Zingaretti, infatti, sembrano non lasciare spazio a ripensamenti.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica