Maneskin: continua il loro successo

I Maneskin sono spesso sulla bocca di tutti. Che sia per un loro messaggio, per un nuovo progetto, per una scottante novità… o per un record. In questo caso, per la giovane band romana c’è stata una nuova conquista.

maneskin eurovision

I Maneskin sono incredibilmente seguiti fin dal loro esordio. Partiti da X Factor, giovanissimi, i quattro hanno poi iniziato a “imporsi” su altri palchi.

Prima si sono mostrati nella loro essenza a Sanremo, dove hanno liberamente cercato di “non adattarsi” allo stile del Festival di Sanremo per rimanere “rock” come sono.

Poi, la grande esperienza all’Eurovision Song Contest che ha reso orgogliosa l’Italia intera. Infatti, erano anni che l’Italia non riusciva a vincere l’Eurovision. Con i Maneskin, invece, il primo premio è stato conquistato a suon di “Zitti e buoni”.


Leggi anche: Damiano dei Maneskin mette nei guai Fedez

Dall’esperienza al contest europeo, i Maneskin hanno conosciuto un’ulteriore ascesa, ancor più “veloce” di prima. L’Europa intera si è interessata a loro e al loro stile, così come oltreoceano i Maneskin sono stati notati.

Non a caso per una settimana la loro gigantografia è stata a Times Square. Intanto, i Maneskin lavoravano per fare uscire il video del singolo “I Wanna Be Your Slave”, già amato ma anche molto discusso dal rilascio.

I Wanna Be Your Slave: più 200 milioni di stream

Progetto senza titolo – 2021-03-19T155155.292

“I Wanna Be Your Slave”, brano tanto esplicito quanto perfettamente nelle corde della band, sta già portando ai Maneskin record. Il loro ultimo singolo è infatti molto ascoltato sulle piattaforme, tanto che su una delle più importanti, Spotify, “I Wanna Be Your Slave” ha superato i 200 milioni di stream.

Che anche il nuovo brano dei Maneskin, il quale video è stato molto discusso (ma anche molto amato) si imporrà nella classifica mondiale?

Sono stati proprio i Maneskin, infatti, ad avere raggiunto la prima posizione nella classifica mondiale di Spotify, con la loro “Beggin”.