Maneskin irriconoscibili: mandati via dal ristorante?

Arianna Preciballe
  • Art Director
  • Appassionata di tv e Spettacolo
27/02/2023

Solo di recente i Maneskin hanno fatto parlare di sé per aver “disturbato” Chiara Ferragni alla sfilata Gucci che si è di recente tenuta a Milano in occasione della Fashion Week; qualche tempo fa, invece, i musicisti romani hanno rischiato di essere “cacciati” da un ristornate di Pesaro.

Maneskin irriconoscibili: mandati via dal ristorante?

Il tour dei Maneskin, in questo 2023 è partito da Pesaro, dove la band romana si è esibita alla Vitrifrigo Arena. Dopo le prove di Martedì sera, così, la bionda bassista e il chitarrista della band hanno deciso di concederci un pasto rifocillante in un famoso ristornate della città: l‘Osteria Pasqualon, in via Giordano Bruno.

I due, insieme a un accompagnatore, si sono presentati nel locale ma non sono stati riconosciuti….

Maneskin: nel ristornate rischiano di…

Maneskin irriconoscibili: mandati via dal ristorante?

Mentre i fan erano appostati ai cancelli dell’Arena sin dall’alba, Victoria e Thomas dei Maneskin, qualche girono fa sono entrati in un ristorante di Pesaro, nell’orario vicino alla chiusura.

Saranno state le 21.40 e di solito alle 22 chiudiamo la cucina.

ha raccontato Katia Andreani, proprietaria del locale insieme a Fabrizio Bezzicheri, a “Il resto del carlino”, spiegando che all’inizio i clienti non erano stati riconosciuti

Ho chiesto a mio marito se potevamo farli sedere, e lui mi ha detto di sì. Nessuno di noi aveva capito chi fossero. Erano tutti struccati e vestiti normalmente… Non siamo abituati a vederli così.

ha raccontato la donna che, però, ad un certo punto ha capito chi aveva davanti.

Ad ogni modo appena li abbiamo fatti sedere c’è stato un brusìo generale nel locale. C’erano circa 15 persone a sedere in quel momento, abbiamo percepito una tensione in sala. E abbiamo capito. Però li abbiamo lasciati cenare tranquilli.

ha spiegato la donna che, tuttavia, dopo la cena non ha resistito a chiedere un selfie.

Sono stati carinissimi: disponibili, sorridenti, generosi!