Marica Pellegrinelli racconta il dramma: morte per avvelenamento

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
09/10/2022

Marica Pellegrinelli ha vissuto delle ore strazianti. L’ex moglie di Eros Ramazzotti ha voluto raccontare su Instagram il dramma che ha travolto lei e la sua famiglia. La cagnolina di casa, Atena, è venuta a mancare all’improvviso per avvelenamento: la rabbia e il dolore di Marica Pellegrinelli sono emersi nel lungo sfogo della modella. 

Marica Pellegrinelli racconta il dramma: morte per avvelenamento

Sono state ore difficili e dolorose per la famiglia di Marica Pellegrinelli, l’ex moglie di Eros Ramazzotti e madre di due figli, Raffaella Maria e Gabrio Tullio. Come raccontato sui social, la modella bergamasca ha perso Atena, l’amata cagnolina di famiglia in una situazione davvero drammatica.

L’ex moglie di Eros Ramazzotti ha pubblicato un lungo sfogo sui social dove ha raccontato in maniera dettagliata quello che è successo. Tutto è capitato nel giro di pochi attimi, mentre suo padre, come ogni mattina, stava portando a passeggio la piccola Atena: per strada la cagnolina ha ingerito un boccone avvelenato che purtroppo le è stato fatale!

Marica Pellegrinelli: il dolore per Atena

Marica Pellegrinelli racconta il dramma: morte per avvelenamento

Marica Pellegrinelli ha pubblicato su Instagram le foto della sua cagnolina, raccontando quello che è successo: “E’ morta poco fa tra dolori strazianti”, ha spiegato la modella. Per Atena, portata d’urgenza dal veterinario, non c’è stato nulla da fare perché la dose di veleno ingerita sarebbe stata letale addirittura per un cavallo, e per questo le ha spappolato immediatamente il pancreas. L’unica cosa che il veterinario ha potuto fare è stata quella di lenire il dolore nei suoi ultimi istanti di vita.

La modella, però, non ha potuto nascondere la rabbia, perché Atena non è stata l’unica vittima in questi ultimi giorni e forse per questo poteva salvarsi:

E’ la sesta vittima del giro di un giorno, altri sei sono sopravvissuti con danni irreversibili! Nemmeno un cartello di allerta! Ci penserà mio padre, ora visto che la guardia forestale era già stata allertata! Ci sono persone perverse e terribili là fuori”.

Marica Pellegrinelli ha spiegato con precisione qual è la zona coinvolta, sperando con il suo appello di poter almeno salvare con il suo intervento e con il passaparola altri animali che potrebbero morire per il gesto terribile di alcune persone.