Mattino 5, gli animali abbattuti a Roma: una vergogna

- 19/10/2020

A Mattino 5 si è parlato dell’allarme cinghiali a Roma. Di recente una famiglia è stata abbattuta in un parco giochi, suscitando indignazione fra animalisti e residenti! 

Schermata 2020-10-19 alle 12.01.51


Michele Brambilla è intervenuta nel programma di Federica Panicucci e Francesco Vecchi per commentare una vicenda che negli ultimi giorni ha fatto molto discutere. A Roma, infatti, è scattato l’allarme cinghiali. La città ne è piena e da boschi e campagne sono arrivati tra le strade e i giardini della Capitale!

Qualche giorno fa, però, è stato firmato un protocollo che prevede la cattura di questi animali e, se necessario, la loro uccisione. E così è successo di recente in un parco giochi di Roma dove un’intera famiglia di cinghiali è stata brutalmente abbattuta.

La vicenda, però, ha scatenato la rabbia di ambientali e residenti. Ne ha parlato stamattina Michela Brambilla a Mattino 5, puntando l dito contro chi, secondo lei, è il vero colpevole!


Leggi anche: Mattino 5: Covid senza freni sui mezzi pubblici

Michela Brambilla: Diaco ci ha presi in giro

Schermata 2020-10-19 alle 12.01.29

“E’ una vergogna!” ha chiosato Michela Brambilla, attivista e fondatrice della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente. “Mentre si era deliberato di ucciderli io avevo trovato una soluzione: come Onlus mi ero offerta di “adottarli”, li sarei andati a prendere il mattino successivo.” ha raccontato la politica.

“Secondo il loro protocollo se vi è una possibilità di catturarli senza ucciderli va portata avanti!” ha continuato. E sembra che la Brambilla si fosse già messa d’accordo con il presidente della regione Lazio, Zingaretti.

Alla fine, però, Daniele Diaco avrebbe reso impossibile il salvataggio, prendendoli entrambi in giro, senza effettivamente fermare il “sicario” dei poveri animali.

Che ne pensate?

Commenti: Vedi tutto