Mattino 5: Sollecito nei guai, debiti milionari

- 29/10/2020

Stamattina nello studio di Mattino 5 è stato ospitato Raffaele Sollecito che ha raccontato a Federica Panicucci la sua verità. Dopo il delitto di Perugia, infatti, per lui le cose non sono mai tornate alla normalità ed ora è sul lastrico!

Schermata 2020-10-29 alle 11.19.33


Raffaele Sollecito nel 2007 venne coinvolto nelle indagini per l’omicidio a Perugia di Meredith Kercher, la studentessa inglese misteriosamente uccisa. Dopo una lunga vicenda processuale, però, Raffaele venne assolto, nonostante abbia comunque passato quattro anni in carcere.

Ora, però, il ragazzo è sul lastrico: le spese giudiziali per difendersi dalle accuse, infatti, ammontano ad oltre 1,2 milioni di euro e del risarcimento che gli spetterebbe non c’è traccia! Così oggi Sollecito ha voluto parlarne anche a Mattino 5.

Raffaele Sollecito: indebitato fino al collo

Schermata 2020-10-29 alle 11.24.57

Intervistato sulla vicenda dalla Panicucci Raffaele, questa mattina, ha spiegato di sentirsi pendere sopra la testa una vera e propria spada di Damocle. 


Leggi anche: Mattino 5, Panicucci: emozione incontenibile

Il ragazzo ha spiegato che alcune spese ha potuto pagarle con delle proprietà che gli aveva lasciato la madre, che ha dovuto vendere. “Mi fa male che per una cosa per cui sono completamente innocente sia stata mia madre, che non c’è più, a doverne fare le spese.” ha spiegato.

I problemi per lui, però, sono arrivati anche sul lavoro. Un’azienda, per esempio, lo ha liquidato dicendo che non avrebbe sputo come “gestire il suo clamore mediatico“. Altri, invece, gli hanno offerto dei soldi per firmare le sue dimissioni volontarie.

Insomma, le difficoltà per lui sono state molte ed ora, visto il mancate risarcimento, le cose minacciano di peggiorare.

Commenti: Vedi tutto