Meghan Markle inganna i giudici? La verità

12/11/2021

I tabloid britannici ritenuti colpevoli di aver violato la privacy e i diritti d’autore di Meghan Markle nel 2018 hanno fatto ricorso all’Alta corte di Londra. Meghan si è scusata con il tribunale. La duchessa ha spiegato di non aver avuto intenzione di ingannare i giudici in precedenza, ma di non aver ricordato di aver passato lei alcune informazioni ai suoi collaboratori. Intanto lei e il marito Harry sono stati protagonisti a New York di un evento speciale. 

meghan-markle

Meghan Markle si è scusata con l’Alta corte di Londra.

La duchessa di Sussex ha ritenuto di essere stata fuorviante sul suo ricordo delle informazioni fornite dai suoi collaboratori agli autori di una biografia non autorizzata, dal titolo “Finding Freedom”, su di lei e sul marito, il principe Harry.

Causa Meghan-Daily Mail: la Markle si scusa coi giudici

meghan-markle-vax-live-t


Leggi anche: Meghan sconfitta in tribunale: parcelle legali altissime

L’ammissione di Meghan è arrivata durante il ricorso alla Corte d’appello avviato da Associated Newspapers Ltd (Anl), a cui sono legati gli storici giornali nazional-populisti britannici “Daily Mail” e “Mail on Sunday”.

I tabloid sono stati riconosciuti colpevoli di aver violato la privacy e i diritti di autore della duchessa di Sussex.

Nel 2018 infatti i quotidiani hanno pubblicato lettere private inviate dalla moglie del principe Harry al padre Thomas. I due hanno interrotto i rapporti da tempo.

meghan

Durante la fase legale del ricorso, Jason Knauf, ex responsabile media dei duchi, ha commentato che il libro era stato “discusso direttamente con la duchessa più volte di persona e tramite e-mail”.

In un documento scritto inviato al tribunale, Meghan afferma di non aver ingannato intenzionalmente l’Alta corte nel corso del procedimento che la vedeva opposta ai giornali del gruppo britannico.

Ma ha sostenuto, appunto, di non aver ricordato l’episodio.

Un portavoce dei Sussex aveva spiegato precedentemente che la coppia “non ha contribuito” alla stesura di “Finding Freedom”, scritta da Omid Scobie e Carolyn Durand.

Red carpet trionfale a New York per Harry e Meghan

CP140750571-harry meghan

Dopo gli ultimi sviluppi della causa contro il “Daily Mail”, Meghan è stata sommersa dalle critiche.

Tuttavia la duchessa è apparsa raggiante al fianco del principe Harry a un evento speciale a New York in onore dei veterani di guerra.


Potrebbe interessarti: Meghan nei guai: Il Mail la sbugiarda

Prossimamente si terranno il Veterans Day negli Stati Uniti e il Remembrance Day nel Regno Unito.

Per questo motivo sia Harry sia Meghan indossavano una spilla a forma di papavero rosso, simbolo dell’omaggio ai caduti in guerra della Royal British Legion.

Lo stesso accessorio è appuntato, in queste occasioni, sulle giacche della regina Elisabetta e sugli abiti di William e Kate.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica