Miss Italia, la finale: Lavinia Abate trionfa

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
22/12/2022

Ieri sera è andata in scena la finale di Miss Italia 2022, lo storico concorso di bellezza che si è spostato sui canali social dopo l’addio alla Rai. Patrizia Mirigliani non ha voluto rinunciare a questa edizione, nemmeno dopo le diatribe con l’azienda di Viale Mazzini, e Salvo Sottile ha incoronato la nuova Miss Italia, Lavinia Abate. 

Miss Italia, la finale: Lavinia Abate trionfa

La finale di Miss Italia di ieri sera è stata decisamente sotto tono rispetto ai fasti del concorso di bellezza italiano che ha fatto la storia anche della televisione. Sono ormai lontani i tempi in cui Miss Italia era uno dei programmi di punta della Rai e rappresentava un evento da trasmettere in prima serata su Rai 1.

Come spiegato di recente anche da Patrizia Mirigliani, ad oggi non è più così. La Rai quest’anno – come accade dal 2019 – non ha voluto trasmettere la finale perché non considera più il concorso al passo con i tempi e con i valori attuali. La Mirigliani, però, non si è arresa e ha continuato per la sua strada, realizzando lo storico concorso di bellezza e mandando in onda in streaming – attraverso i canali social ufficiali – la finale di Miss Italia. 

Lavinia Abate è Miss Italia

Miss Italia, la finale: Lavinia Abate trionfa

Ad incoronare Miss Italia è stato Salvo Sottile. Il conduttore de I Fatti Vostri ha ospitato le candidate del concorso durante queste ultime settimane proprio all’interno della trasmissione di Rai 2 ed è stato lui ad ufficializzare la vittoria di Lavinia Abate, che segue a Zeudi di Palma, vincitrice nel 2021.

Lavinia Abate è riuscita a spuntarla tra 21 finaliste (una per ogni regione d’Italia) e di fronte alla giuria formata quest’anno da Massimo Boldi, Fioretta Mari e Francesca Manzini. 18 anni, di Roma, Lavinia Abate frequenta l’ultimo anno del liceo ed ha una grande passione per la danza, sport che pratica da quando aveva solo 6 anni. Appassionata anche di musica, sogna di poter diventare compositore.

Nella vita di Lavinia Abate c’è stato anche un momento molto particolare: la ragazza ha dovuto indossare il busto per 5 anni, una condizione che ha reso la sua adolescenza particolarmente complicata.