Morto Gianfranco d’Angelo: fu il primo conduttore di Striscia

15/08/2021

E’ scomparso all’età di 84 anni l’attore italiano Gianfranco D’Angelo. Tanti gli impegni nel mondo dello spettacolo, che lo hanno reso uno dei volti più conosciuti della televisione tra gli anni ’60 e gli anni ’80: tra le tante importanti esperienze, oltre a “Drive In”, è stato anche il conduttore della prima storica edizione di Striscia La Notizia. 

Progetto senza titolo – 2021-08-15T091621.369

Nella notte tra il 14 e il 15 agosto è venuto a mancare l’attore Gianfranco D’Angelo, che avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 19 agosto. L’attore, nato a Roma nel 1936, era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. Gianfranco D’Angelo era stato uno dei volti più noti nel mondo della televisione a cavallo tra gli anni ’60 e gli anni ’80, dove aveva preso parte a diversi programmi e spettacoli sul piccolo schermo.

La sua carriera è iniziata nel mondo del teatro, ma la vera svolta c’è stata con “Il Bagaglino”, che ha lanciato importanti personaggi comici, come Pippo Franco e Enrico Montesano, oltre che numerose subrette del piccolo schermo. In quel contesto Gianfranco d’Angelo si era fatto conoscere per i suoi siparietti come “Dove sta Zazà” o “Milleluci”.


Leggi anche: GF Vip, Striscia la notizia boccia Elia, Malgioglio e Ruta

Gianfranco D’Angelo: l’esperienza a Striscia

Progetto senza titolo – 2021-08-15T091632.394

Dal teatro passò al cinema fino ad arrivare ad alcuni ruoli anche nella commedia sexy italiana degli anni ’80. Successivamente, Gianfranco D’Angelo iniziò la sua esperienza in un altro programma storico della televisione, “Drive In“, dove fu scelto da Antonio Ricci e dove riscosse un grande successo, anche nelle imitazioni.

Proprio per il grande talento mostrato, Antonio Ricci gli diede la possibilità di inaugurare “Striscia la Notizia“: Gianfranco d’Angelo, infatti, fu il primo conduttore della trasmissione di Canale 5, che guidò in coppia con Ezio Greggio. L’ultima apparizione recente sugli schermi era stata nel film del 2019 “Viva gli sposi”, con Paolo Villaggio, anche se da tempo aveva lasciato il mondo della televisione.

L’attore, comico, doppiatore e cantante ha avuto due figlie, Daniela e Simona: entrambe hanno voluto seguire le orme del padre, intraprendendo la carriera di attrici. Inoltre, hanno debuttato nel mondo dello spettacolo proprio insieme a Gianfranco D’Angelo che le ha volute con sé nella trasmissione Odiens nel 1988.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica