Parità di genere: ancora 100 anni di differenze

26/11/2020

Parità di genere, se ne parla tanto ma in pochi sanno realmente di cosa si tratti. Ieri, 25 Novembre, giornata contro la violenza sulle donne. Gli ultimi eventi di cronaca purtroppo ci fanno capire quanto siamo lontani dal raggiungere un obbiettivo concreto.

Woman

Tutti ne parlano, ma pochi realmente sanno di cosa si tratta. La parità di genere è un tema scottante e trattato in maniera troppo superficiale. L’Italia è 17° in Europa, su 20 paesi, secondo il Global Gender Gap 2020, report annuale che valuta secondo fattori oggettivi (occupazione, salario, posizione sociale) il divario tra uomo e donna nei diversi paesi.

C’è ancora bisogno di giornata internazionali che ci ricordino di rispettare le donne? A quanto pare si.


Femminismo e Parità di Genere, facciamo un pò di chiarezza

generico-giugno-2020-678123

I recenti fatti di cronaca del nostro paese rivelano una situazione di arretratezza culturale sconcertante, arretratezza che non ha un sesso preciso. Sempre secondo il global gender Gap, a livello globale, c’è bisogno di ancora 100 anni di tempo per colmare il divario sociale tra uomo e donna.


Leggi anche: Luca Argenterno contro la parità dei sessi: bufera!

Dare una risposta al perché il mondo sia ancora così indietro è impossibile, ma possiamo iniziare dicendo che i temi che gravitano intorno al mondo della parità di genere sono trattati in maniera inconsistente e spesso per cercare vano consenso populista. Si può affermare, senza ombra di dubbio, che se le questioni legate alla donna e ai suoi diritti, fossero più chiare, la situazione sarebbe perlomeno più chiara.

Due sono i macro-temi che più vengono confusi: femminismo e parità di genere. Spieghiamoli in pillole.

Femminismo

Feminism

Definire il femminismo oggi è molto complesso, potremmo definirlo storicamente come movimento, o come un insieme di correnti che sono nate dall’organizzazione delle suffragette e che oggi portano tutte lo stesso nome.

Qualunque sia la quadratura che vogliamo dare al concetto di femminismo è bene tenere a mente cosa NON significa: nessun sesso è meglio o peggio dell’altro, il movimento in questione, nato in America nel XX secolo, aveva lo scopo di ottenere diritti che alle donne erano negati per il semplice fatto di essere donne, come il voto. Ad oggi si parla di femminismo incoraggiando quasi ad una lotta tra i sessi. Non esiste nulla di più sbagliato.

Parità di genere

Equity

La parità di genere è una conseguenza del femminismo “puro” il quale, in sunto, chiede a gran voce che i diritti siano uguali per tutti, indifferentemente dal sesso.


Potrebbe interessarti: Frutta esotica

La costituzione non dovrebbe avere diverse applicazioni in base ai sessi e, se dipendesse da una cattiva interpretazione del femminismo, la parità non potrebbe mai essere raggiunta poichè i sessi non dovrebbero trovarsi allo stesso livello.

Se il globo non è ancora in grado di prendere piede la parità è perché, a partire dalle donne, tutto viene inteso come uno scontro tra uomo e donna. Per raggiungere la parità c’è bisogno di cultura e la cultura è difficile da imporre alle masse. Quello che possiamo fare, nel quotidiano, è chiederci se conosciamo ciò di cui parliamo e se siamo in grado di applicarlo realmente, se la risposta è no, le nostre biblioteche sono stracolme di informazioni a riguardo.

Il ruolo di noi media

unnamed

Ogni persona che ha la fortuna di poter scrivere su ogni tipo di piattaforma o giornale, deve tenere ben a mente che le parole hanno un peso. I media dovrebbero essere i primi a diffondere cultura e informazioni che abbiano come unico fine quello di informare.

Certo è che, dai recenti fatti di cronaca, abbiamo appreso cosa non va assolutamente fatto e come e da chi le donne non andrebbero mai descritte. 

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter