Paura per Amedeo Goria e Vera Miales: derubati in auto

28/08/2021

Vacanza rovinata per Amedeo Goria e la sua giovane fidanzata Vera Miales. I due, che stavano raggiungendo la Costa Azzurra per trascorrere qualche giorno di relax insieme, hanno avuto una vera disavventura: fermati da finti poliziotti, sono stati aggrediti e derubati. 

vera-miales-e-amedeo-goria-

Amedeo Goria ha vissuto un grande spavento proprio in queste ultime ore. Il giornalista sportivo, 67 anni, ha da poco ufficializzato la sua storia d’amore con la modella 36enne Vera Miales: dopo la fine del matrimonio con Maria Teresa Ruta e tanti flirt che lui stesso ha raccontato, finalmente Goria sembra aver trovato una stabilità a livello sentimentale.

Il giornalista, quindi, ha organizzato qualche giorno romantico in Costa Azzurra insieme alla sua compagna, ma i due sono stati vittime di un furto durante il viaggio che inevitabilmente rovinato le loro vacanze. Un grande spavento per Vera Miales e Amedeo Goria, che si sono trovati faccia a faccia con i ladri, come raccontato dal giornalista ai microfoni di Rtl 102.5.


Leggi anche: Amedeo Goria e Vera scatenati a letto

Amedeo Goria: il furto durante il viaggio

amedeo-goria-vera-miales

Tutto è accaduto molto rapidamente mentre Amedeo Goria e la sua compagna erano in macchina pronti a raggiungere la Costa Azzurra. Come spesso può capitare, soprattutto in questo periodo in cui i controlli sono anche più stringenti, la coppia è stata fermata alcune persone che si sono presentate come agenti della polizia: un vero e proprio inganno perché, dietro l’apparenza, si nascondevano dei ladri!

Con la scusa di visionare i documenti della coppia ben presto il gruppo di delinquenti ha preso il controllo della situazione, prendendo tutto ciò che poteva: cellulare, borsa, portafogli e quant’altro. Dopo il furto, ovviamente, sono fuggiti e Amedeo Goria e Vera Miales si sono ritrovati anche con le gomme della macchina a terra, forse proprio per impedire loro di dare l’allarme in breve tempo.

Un grande spavento che ha portato la coppia ad anticipare il rientro dalle vacanze, ormai condizionate da quanto era accaduto, come rivelato da Amedeo Goria: 

“Anche il solo pensiero di dover recuperare tutti quei documenti ci ha rovinato la vacanza. Siamo tornati dopo sei giorni”.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica