Meghan Markle perseguitata

20/03/2021

Secondo alcune indiscrezioni il “The Sun”, il più venduto quotidiano britannico, avrebbe assunto un investigatore privato per spiare Meghan Markle. Il tabloid inglese, infatti, nel 2016 avrebbe chiesto a Dan “Danno” Hanks di scavare nel presente e nel passato dell’ex Duchessa.

meghan-markle-critica-la-royal-family-1614942352

La ormai famosissima intervista che Harry e Meghan hanno rilasciato ad Oprah ha sollevato un enorme polverone e, mentre la famiglia reale continua a cercare di difendersi dalle accuse di razzismo contro l’attrice americana e il suo futuro figlio, giorno dopo giorno emergono nuovi dettagli sulla questione.

Stavolta a rivelare un particolare retroscena è stato “Byline Investigates”. Si tratta di un gruppo di giornalisti finanziati con crowdfunding, he hanno deciso di raccontare storie che, altrimenti, rimarrebbero sepolte.

Proprio loro, infatti, in queste ore hanno accusato il “The Sun”: secondo il portale il quotidiano britannico avrebbe assunto un famoso quanto discusso investigatore privato con base a Los Angeles per scavare nella vita della Markle.


Leggi anche: Harry e Meghan: 5 anticipazioni della biografia bomba

Meghan Markle: spunta un investigatore privato

Announcement Of Prince Harry’s Engagement To Meghan Markle

È stato lo stesso Daniel Hanks, che più volte è finito in carcere con accuse di estorsione e che di recente si è ritirato dalla sua attività, a confessare di essere venuto in possesso (in modo che lui stesso ha definito “illegale”) di informazioni personali su Meghan Markle.

I fatti risalirebbero a 5 anni fa e in quell’occasione l’uomo, che oggi si è detto pentito e dispiaciuto, avrebbe avuto accesso a diversi dettagli sulla futura duchessa di Sussex: dal suo numero di cellulare a quello di previdenza sociale, passando per l’indirizzo di casa e altre informazioni riguardanti vecchie relazioni e i membri della sua famiglia.

“Non abbiamo mai richiesto informazioni personali, tantomeno ottenute per vie illegali”

si è difeso il quotidiano, ribadendo la piena legalità di ogni azione fatta. Tempestiva è arrivata la replica dell’ex coppia reale, che tramite un comunicato ha deciso di puntare l’attenzione sull’industria dei media e sulle pratiche utilizzate da giornali, tabloid e paparazzi per ottenere informazioni private.

“Tali comportamenti danneggiano fortemente famiglie e relazioni personali”

si legge nelle dichiarazioni dei due che, invece, si sono detti grati per i giornalisti che ancora mantengono la “piena integrità della professione in un momento in cui è davvero necessario”.


Potrebbe interessarti: Harry e Meghan cambiano stile: prima uscita post lockdown

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica