Pio e Amedeo vs Fedez: interviene anche Chiara Ferragni

11/09/2021

Venerdì sera Pio e Amedeo hanno presenziato ai Seat Music Awards su Rai Uno per ritirare un discutibile premio che è stato loro conferito per aver innovato il linguaggio televisivo. Sul palco hanno lanciato una stoccata a Fedez il quale poco dopo ha risposto da Instagram. Ma non è finita qui, perché riguardo a questa vicenda è intervenuta pure Chiara Ferragni e la discussione è continuata.

pioamedeo

Una discussione durata un’intera giornata, nata in diretta su Rai Uno e proseguita poi su Instagram con un ping pong di botta e risposta.

È quello che è successo dal palco dei Seat Music Awards di Rai Uno dove Pio e Amedeo hanno ricevuto dalle mani di Carlo Conti e Vanessa Incontrada un premio per aver “innovato il linguaggio televisivo”.

Da lì è partita l’arringa del duo comico in difesa della libertà d’espressione concessa dalla Rai, a discapito di Fedez, che in occasione del concertone del Primo Maggio andato in onda su Rai Tre aveva rivelato di essere stato sottoposto, dal suo racconto, ad un tentativo di una sorta di “censura preventiva” di nomi e partiti nel suo intervento in sostegno del DDL Zan.


Leggi anche: Fedez e Chiara Ferragni perseguitati da Pio e Amedeo

Senza mezzi termini, Pio e Amedeo hanno attaccato in diretta il rapper:

“La Rai è libera. Ci avevano detto che censuravate e invece no. Dietro c’erano tutti i dirigenti e nessuno si è permesso di chiederci cosa avremmo detto.

Se uno va in diretta dice quello che pensa. Anche un altro avrebbe potuto fare così, senza suscitare tante polemiche. Non è che arrivano i bodyguard a prenderti e a cacciarti dal palco. Dai Federico!

Fa la polemica per il traffico sui social e per vendere i prodotti: e comprati lo smalto che ho fatto io, e comprati la valigia… Io farei un applauso alla Rai che non ci ha censurato.”

La replica di Fedez e la controreplica di Pio e Amedeo

fedez

Ovviamente la replica di Fedez agli attacchi di Pio e Amedeo non si è fatta attendere e in serata il musicista ha prontamente replicato nelle sue Instagram stories:

“Una delle cose più belle che ho visto in Rai perché l’ho trovata una grande installazione artistica.

Nella rete in cui vorrebbero che tu citassi i nomi dei politici perché non è presente il contraddittorio, ti ripulisci la coscienza ingaggiando due rivoluzionari anticonformisti cercando di sp*******e l’avversario senza contraddittorio. Bravi tutti. Bravi Pio e Amedeo, spero un giorno di diventare un anticonformista come voi, domani comincerò uscendo per la strada e dando del n***o e del f****o a tutti per strappare un sacco di sorrisoni.”


Potrebbe interessarti: Chiara Ferragni lancia il toto nome su Instagram

Ma non è finita perché il rapper ha proseguito :

“Comunque sono un po’ deluso da Pio e Amedeo. Mi avete fatto quest’atto rivoluzionario di sdoganare le parole n***o e f****o, ma siete in diretta sulla Rai, ma una bella bestemmia non me la tiri?

I n***i, i f***i, ti rispondono con un sorriso, i cristiani nemmeno, sono obbligati a perdonarti: un po’ arrugginiti, state perdendo lo smalto, se volete ve ne presto un pochino.”

A queste provocazioni hanno nuovamente risposto anche Pio e Amedeo, questa volta su Instagram, anche loro dalle stories, con tanto di prese in giro vagamente infantili:

“Si è in******o Federico. Non ci saremmo mai permessi, non sappiamo neanche cosa voglia dire dissing. Tu sei il numero Uno! Neanche ci saremmo permessi di fare dissing perché neanche sappiamo cos’è! Fate swipe up.”

Il duo comico ha poi proseguito spiegando di non essere stato ingaggiato dalla Rai e di non aver ricevuto nessun compenso per il loro intervento ai Seat Music Awards:

“La Rai non ci ha ingaggiato. Non abbiamo preso una lira, non abbiamo visto un dirigente, nessuno ci ha detto di dire qualcosa, neanche contro te.

In diretta nessuno avrebbe potuto fermarti. Mica sarebbero arrivati i bodyguard a buttarti per terra, avresti potuto esprimere il tuo pensiero senza fare tutte ste polemiche. Poi alla fine con chi te la sei presa? Con l’ultimo dei funzionari, dai.”

Ma la controreplica di Pio e Amedeo si è basata perlopiù su una continua presa in giro riguardo al linguaggio contemporaneo dei social, il che la dice lunga sulla presunta innovazione del duo comico apportata al linguaggio televisivo per il quale sarebbero stati premiati:

“Guarda, abbiamo fatto tre storie senza swipe up. Noi siamo Mediaset, la Rai non ci ha pagato. Solo l’albergo.

Male ci siamo rimasti noi non tu, Federico: questa cosa del populista 2.0 non ce l’aspettavamo, fai passare questa cosa come se noi andiamo in giro ad istigare la gente a dire n***o, f****o, non ci provare furbacchione, poi si cade nel patetico.

Secondo me è stata una crisi isterica di notte, una polemica per sollevare un’altra polemica e in mezzo alla polemica ci metto lo swipe up e ti vendo le mutande, la maglietta, la sigaretta elettronica, un pennarello, una bancarella 2.0.

Insomma Federico non te la prendere e non c****e il c***o. E mandaci uno smalto”.

Lo scontro con Chiara Ferragni

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Trash Italiano (@trash_italiano)

Ieri sulla pagina Instagram di Trash Italiano si è spostata poi la discussione al riguardo, ma questa volta a riaccendere la polemica è stata Chiara Ferragni, commentando sotto ad un post riguardante proprio il duo comico:

“Madonna che simpatici Pio e Amedeo. Simpatici come… finite voi la frase.”

A quel punto è arrivata ancora una volta la risposta di Pio e Amedeo sotto al commento di Chiara Ferragni:

“Simpatici come quelli che si lanciano l’insalata nei supermercati di notte ridendo a crepapelle o come quelli che fanno l’elemosina sgommando col Lamborghini in faccia ai poveri? E come si fa a raggiungerlo questo livello di simpatia? In effetti troppo divertente!”

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica