Principe Andrea: Carlo e William d’Inghilterra lo vogliono fuori?

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
15/01/2022

Nelle ultime ore la Regina Elisabetta ha deciso di revocare i titoli nobiliari al figlio Andrea, coinvolto nello scandalo Epstein. Dietro questa decisione, però, ci sarebbe stata l’influenza del Principe Carlo e di William, che starebbero cercando di convincere la sovrana d’Inghilterra a “liberarsi” di Andrea: sarà davvero così? 

Principe Andrea: Carlo e William d’Inghilterra lo vogliono fuori?

Non si placano le polemiche intorno ad Andrea, il duca di York, terzogenito della Regina Elisabetta. Dopo essere stato coinvolto nel caso Epstein e aver ricevute le accuse di una ragazza che ritiene di essere stata violentata quando era ancora minorenne, la sovrana d’Inghilterra ha scelto di tutelarsi, revocando le affiliazioni militari e il patrocinio reale del duca di York, che sono stati restituiti alla regina.

Una decisione che è arrivata dopo una lunga riflessione ma che è apparsa inevitabile. La corona inglese, infatti, non poteva permettersi di continuare a sostenere Andrea dopo uno scandalo così grande. Per una volta, però, sembra che la volontà ferrea di agire in questo modo non sia stata quella della Regina Elisabetta, ma di altri due che stanno “tramando” alle spalle di Andrea: il Principe Carlo e il figlio William. 


Leggi anche: Carlo d’Inghilterra, come si chiamerà quando diventerà re?

Carlo e William d’Inghilterra: alleati contro Andrea?

Principe Andrea: Carlo e William d’Inghilterra lo vogliono fuori?

Sembra che il Principe Carlo, seguito a ruota da William, abbia fatto una certa pressione sulla Regina Elisabetta per spingerla ad esporsi pubblicamente revocando i titoli ad Andrea, e dando quindi un segnale importante di come la casa reale ha scelto di gestire questa situazione.

Secondo quanto riferito da alcune fonti, il Principe Carlo e William sono convinti che Andrea abbia compiuto “un disastro totale” e che ormai non si poteva fare altro che intervenire con una dura decisione. I rapporti tra i tre non sono mai stati idilliaci, e, in particolare, Carlo e William ritengono che la priorità assoluta sia quella di salvaguardare la monarchia, che non può assolutamente macchiarsi con scandali di questo tipo.

Ecco perché la decisione della Regina Elisabetta, arrivata ieri dopo un lungo confronto con il suo staff, ha previsto la revoca dei titoli: Andrea potrebbe addirittura sparire dai radar della casa reale, a meno che il tribunale non lo dichiari innocente. Al momento, però, questa ipotesi appare remota.