Regina Elisabetta imbarazzata: rissa a Buckingham

03/08/2020

In un pub vicino a Buckingham Palace, forse dopo qualche bicchiere di troppo, è scoppiata una rissa tra le famose Guardie Lilywhites, col colbacco e la giubba rossa, che stavano infastidendo alcune ragazze, cameriere di corte, e maggiordomi e domestici reali accorsi in difesa delle colleghe. 

Diamond Jubilee – Thames River Pageant

Altro che il proverbiale British aplomb. Di recente, nei dintorni di Buckingham Palace, è scoppiata una rissa con protagonisti decisamente scomodi per la Corona inglese: da una parte i valletti reali, dall’altra le Guardie della Regina.

Rissa tra Guardie e valletti della Regina Elisabetta II

Queen presents colours to Coldstream Guards

Di recente, durante una serata, sono volati calci, pugni e botte da orbi fuori da un pub di Londra, a pochi passi dal Palazzo. Nel tafferuglio sono state coinvolte circa quindici persone. Secondo quanto è stato ricostruito dai tabloid britannici, “Daily Mail” in testa, a scatenare la violenza sarebbero stati pesanti apprezzamenti rivolti dai soldati nei confronti di alcune ragazze, cameriere e governanti al servizio di Sua Maestà.


Leggi anche: Coronavirus: la regina Elisabetta commuove il mondo

In base a una testimonianza, tre Guardie Coldstream, i famosi Lilywhites col colbacco di pelo d’orso e le giubbe rosse, mentre erano fuori servizio e in apparenza abbastanza alticci, avrebbero iniziato a dare fastidio alle ragazze. A quel punto sono intervenuti alcuni maggiordomi, valletti e camerieri di Buckingham. La situazione è presto degenerata a tal punto che i due gruppi sono venuti alle mani.

Ci sarebbero stati anche feriti. Un uomo, colpito a un occhio, stava per essere travolto da un bus che passava su quella strada, altri quattro hanno avuto bisogno di cure: due sono stati ricoverati, uno per una ferita alla lingua, un altro per alcuni colpi alla guancia e al naso, con conseguenti punti di sutura.

La Regina Elisabetta II e gli auguri di “pronta guarigione”

regina elisabetta

“Nessuno è in pericolo di vita, le loro condizioni non sono gravi”, ha dichiarato un portavoce del Ministero della Difesa. Una fonte, che ha chiesto di restare anonima, ha spiegato che la Regina, che è anche il Colonnello in Capo della Guardia, è stata informata di quanto accaduto.

La sovrana ha inviato “gli auguri di pronta guarigione ai feriti”. Le tre Guardie, tutte appartenenti al corpo dei Coldstream, sono state invece subito identificate e sono state sottoposte a un interrogatorio della polizia. Un portavoce della Regina si è limitato a definire l’episodio come “una questione di ordine pubblico che riguarda la polizia” aggiungendo che non è appropriato per noi commentare”.


Potrebbe interessarti: La regina Elisabetta II lancia il nuovo gin con frutti esotici

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica